Mary Jane Recensione - Gennaio 2018

Chiara confronta gli quattro ultimi Mary Jane

Chiara A.
Bata 7232962
Bata 7232962
Tamaris 24408
Tamaris 24408
GERRY WEBERViktoria
GERRY WEBERViktoria
Guess FLBRA1LEA08
Guess FLBRA1LEA08

Il test che ho condotto sui 4 modelli di Mary Jane con tacco è stato effettuao considerando alcuni aspetti importanti. Ho verificato la qualità dei materiali di costruzione come pelle e camoscio, i quali devono essere robusti e ben resistenti all’usura. Inoltre ho indossato le calzature per controllare la comodità della suola e del tacco e la facilità di allaccio del cinturino.

Vincitore
Bata 7232962

Bata 7232962

Risultato del test

10

su 10

Colori disponibili
Rosa antico
Materiale Esterno
Pelle
Chiusura
Fibbia
Pro

Rapporto qualità/prezzo

Contro

Pelle scamosciata delicata che tende a sporcarsi

Qualità-prezzo
Tamaris 24408

Tamaris 24408

Risultato del test

9

su 10

Colori disponibili
Rosa, Nero
Materiale Esterno
Sintetico
Chiusura
Fibbia
Pro

Plateau comodo

Contro

Calzano strette

GERRY WEBERViktoria

GERRY WEBERViktoria

Risultato del test

8.5

su 10

Colori disponibili
Rosso, Nero
Materiale Esterno
Pelle
Chiusura
Cerniera
Pro

Buona qualità dei materiali

Contro

Il cinturino ha pochi buchi

Guess FLBRA1LEA08

Guess FLBRA1LEA08

Risultato del test

7

su 10

Colori disponibili
Beige, Nero
Materiale Esterno
Pelle
Chiusura
Fibbia
Pro

Design elegante

Contro

La parte anteriore senza plateau può portare dolore alla pianta del piede

»
«

PEr essere sempre elegante e alla moda scegli un paio di Mary Jane!

 

Modello Mary Jane: la moda che fa tendenza

Per chi non lo sapesse, le Mary Jane sono un modello di scarpe che ormai rappresentano un must di tendenza tra gli accessori per la moda primavera – estate. Generalmente si presentano come un paio di classiche décolleté con cinturino ed è proprio la chiusura alla caviglia a caratterizzare questo tipo di calzatura. Il suo nome deriva da Mary Jane, un personaggio del fumetto di inizio Novecento Father of the Sunday che indossava proprio un paio di scarpe di questo genere.

Le scarpe diventarono popolari tra le donne nei primi anni Venti, quando le gonne dei vestiti cominciarono ad accorciarsi rendendo visibili le calzature. Negli anni Trenta e Quaranta le Mary Jane sono spesso indossate per poter ballare nei locali, in quanto molto comode e semplici da allacciare. Nei negozi possiamo trovarne di vari tipi, senza tacco o con tacco quadrato, a spillo e plateau. Per aiutarvi nella scelta ho quindi deciso di confrontare per voi 4 modelli di Mary Jane con tacco alto.
mary jane verde acqua
@yvoneisenstein/fotolia.com

Le qualità indispensabili per un buon paio di Mary Jane

Tra gli accessori di moda per la primavera non può mancare un bel paio di Mary Jane con tacco ma prima di acquistarne un paio è necessario verificare che abbia alcune caratteristiche precise. Per iniziare diamo un’occhiata ai materiali di fabbricazione come pelle, cuoio, velluto e camoscio, i quali devono essere di ottima qualità per evitare di rovinare le scarpe dopo poco tempo. Naturalmente se optiamo per un modello in pelle e cuoio, questo sarà più resistente mentre velluto, vernice e camoscio sono delicati ed indicati più per la stagione invernale. Altro aspetto da considerare è la comodità della calzatura ed è quindi preferibile indossarle per verificare che il cinturino si adatti bene alla caviglia e che il tacco non sia troppo alto o basso per noi.

mary jane ballerine
@LauraBattiato/fotolia.com

4 paia di Mary Jane a confronto

Guess FLBRA1LEA08

Questo paio di Guess in stile Mary Jane è rivestito in pelle sia all’interno che all’esterno. La chiusura è assicurata dal cinturino alla caviglia mentre il tacco a blocco di 10 cm fornisce una buona stabilità. Le taglie disponibili vanno dal 35 al 41 mentre per i colori si può scegliere tra nero e beige. Le scarpe sono leggere ed indicate soprattutto per la moda primavera – estate.

Pro: Design elegante
Contro: La parte anteriore senza plateau può portare dolore alla pianta del piede

Bata 7232962

Tra gli accessori per la primavera abbiamo questo modello Mary Jane rivestito all’esterno di pelle scamosciata molto delicata e morbida. La suola risulta soffice ed il tacco da 10 cm rende la camminata comoda anche dopo diverse ore. Il cinturino alla caviglia è facile da chiudere e possiamo scegliere questo paio di scarpe in colore nero o beige. I numeri invece vanno dal 35 al 41.

Pro: Rapporto qualità/prezzo
Contro: Pelle scamosciata delicata che tende a sporcarsi

Tamaris 24408

Questo paio di scarpe Mary Jane sono rivestite esternamente in tessuto sintetico. Il tacco a blocco è di 10 cm ed il plateau nella zona anteriore garantisce stabilità e comfort. Il cinturino alla caviglia ha una piccola fibbia dal design molto carino. Le taglie vanno dal 36 al 41 ed i colori disponibili sono nero e rosa malva.

Pro: Plateau comodo
Contro: Calzano strette

Gerry Weber – Viktoria 03

Queste scarpe griffate Gerry Weber sono realizzate in pelle di buona fattura. Sul collo del piede ci sono due piccoli cinturini ed un terzo è collocato alla caviglia come chiusura. Il tacco a blocco è di 7 cm e possiamo acquistare queste scarpe nei colori nero e rosso. Nel complesso risultano confortevoli anche dopo ore di utilizzo ed hanno un design elegante che le rende tra i migliori accessori di moda.

Pro: Buona qualità dei materiali
Contro: Il cinturino ha pochi buchi

mary jane beige
@TrainedPets/fotolia.com

Quale paio di Mary Jane è il migliore?

Il test eseguito sui 4 modelli di Mary Jane mi ha portato a scegliere come miglior paio di scarpe Bata che si caratterizza per l’eleganza delle forme abbinata ad una qualità eccellente dei materiali. Nel rapporto qualità/prezzo ho invece optato per il modello Tamaris che, ad un costo competitivo, ci permette di avere calzature comode ed in linea con le tendenze per gli accessori della prossima primavera.

×

Chiudi