Casetta per pipistrelli Recensione - Febbraio 2018

Antonio confronta gli tre ultimi Casetta per pipistrelli

Antonio R.
World Wildlife Conservation
World Wildlife Conservation
Wildlife World CBB
Wildlife World CBB
Verdemax
Verdemax

Ho testato 5 casette per pipistrelli, ma poiché non è stato possibile valutare il gradimento degli animaletti in questione (occorre molta pazienza prima che essi decidano di stabilirvisi) per la mia valutazione ho preso in considerazione la qualità del materiale, la funzionalità e il rapporto qualità/prezzo.

Vincitore
World Wildlife Conservation

World Wildlife Conservation

Risultato del test

10

su 10

Dimensioni
/
Peso
2,4 Kg
Materiale
Legno
Pro

Ottima cura

Materiali resistenti

Contro

Per aprirla occorre usare il cacciavite

Qualità-prezzo
Wildlife World CBB

Wildlife World CBB

Risultato del test

8.5

su 10

Dimensioni
43x18x16,4 cm
Peso
1,2 Kg
Materiale
Legno
Pro

Copertura spiovente

Solida e resistente

Contro

Poco agevole da pulire

Verdemax

Verdemax

Risultato del test

6.5

su 10

Dimensioni
9x23x33 cm
Peso
481 g
Materiale
Legno di pino
Pro

Aspetto piacevole

Funzionale

Contro

Finiture scarse

Legno leggero

»
«

Una casetta per pipistrelli attira questi animaletti che eliminano insetti e zanzare. Scegli la tua!

Un casetta per pipistrelli

Le casette per pipistrelli sono realizzate in legno e sono pensate er essere appese agli alberi o ai muri in punti che si trovino almeno a 3 metri da terra. Si tratta dunque di articoli ideali per chi desidera attirare nel proprio giardino questi utili chirotteri che si cibano di soprattutto di zanzare e che si dimostrano dei perfetti disinfestatori del giardino. Sono apribili per permettere la pulizia interna.
Al momento dell’acquisto di questo articolo è necessario tenere conto di alcuni fattori: Bisogna infatti valutare innanzitutto se l’aspetto esteriore è sufficientemente „naturale“ per invogliare i pipistrelli a entrarvi, quindi è opportuno appurare se vi sia la presenza di un gancio per appendere la casetta e quindi si deve verificare le modalità di apertura per poter eseguire in maniera adeguata la pulizia interna.

I prodotti a confronto

Vediamo allora le caratteristiche principali delle casette per pipistrelli senza tralasciare punti di forza e difetti.

Verdemax

L’aspetto esteriore è piacevole, peccato però che in luogo del disegno del pipistrello, che dovrebbe servire da decorazione, figuri il logo del produttore. La casetta ha un prezzo davvero modico e presenta tutti i requisiti essenziali per accogliere i chirotteri, funzionale anche l’apertura per la pulizia. L’estrema economicità del prodotto si spiega però con la scarsa cura nella realizzazione, la casetta infatti non appare assemblata con cura e il legno con cui è realizzata è leggero, insomma di qualità mediocre.

Wildlife World CBB

Con una copertura molto spiovente che permette alla pioggia di scorrere agevolmente, questa casetta è perfetta anche per essere posizionata in giardino e non solo su una terrazza o una parete coperta. Il legno appare molto solido, ma la pulizia interna è davvero poco agevole.

Wildlife World Conservation

Questa casetta appare costruita con grande cura, ma viene venduta senza la targhetta metallica che si vede nell’illustrazione. Ottimo il materiale, ma per aprirla non è presente alcun gancio e occorre ogni volta ricorrere al cacciavite per svitare la vite di chiusura.

Conclusione

casetta per pipistrelli
[email protected]

La bat box migliore in assoluto è il modello artigianale Wildlife Conservation che si distingue sia per l’alta qualità del legno, sia per la particolare cura con cui è realizzata. La presenza di un pratico gancio sul davanti per aprire la casetta e procedere alla pulizia è davvero molto funzionale.
In alternativa si può optare per la casetta per pipistrelli Wildlife World CBB che, a fronte di una buona robustezza e di un aspetto esteriore gradevole, ha un costo non eccessivo. Decisamente un buon rapporto qualità/prezzo.

×

Chiudi