Microsaldatore Recensione - Febbraio 2018

Luca confronta gli cinque ultimi Microsaldatore

Luca M.
KS Tools 960.1160
KS Tools 960.1160
DREMEL Versatip 2000-6
DREMEL Versatip 2000-6
Kemper 12500
Kemper 12500
MSS-9
MSS-9
Kemper 1620
Kemper 1620

Ho effettuato i test prendendo in considerazione tutte le possibili caratteristiche che sarebbero tornate utili per un acquisto del genere. Ho testato i prodotti sia per riparazioni che per l'artigianato, stressando le punte, e prolungando il lavoro per capire quanto fossero capaci di sopportare, sia come temperature che come tempo.

Vincitore
KS Tools 960.1160

KS Tools 960.1160

Risultato del test

10

su 10

Peso
372 g
Dimensioni
n.d.
Alimentazione
Gas
Pro

Estrema precisione, salda in circa 30 secondi

Sono incluse testine, spugna per diversi tipi di saldature, rocchetto di stagno, cassetta di plastica antiurto

Non prevede batterie elettriche

Contro

Bisogna sempre avere il gas butano a portata di mano

Qualità-prezzo
DREMEL Versatip 2000-6

DREMEL Versatip 2000-6

Risultato del test

9

su 10

Peso
136 g
Dimensioni
33,2 x 18 x 5,5 cm
Alimentazione
Gas
Pro

Si scalda velocemente e ho effettuato anche dei tagli a caldo

Molto maneggevole e affidabile

Rapporto qualità-prezzo

Contro

Capace di effettuare solo piccoli lavori

Kemper 12500

Kemper 12500

Risultato del test

8.5

su 10

Peso
222 g
Dimensioni
n.d.
Alimentazione
A pile 3 AA
Pro

Ideale per piccoli interventi più leggeri, funziona a pile 3 AA

Facile e maneggevole da usare, duraturo

Dotato di cappuccio di sicurezza, portatile e pratico

Contro

Le batterie non durano in eterno ed è una spesa in più da prendere in considerazione. Inoltre è utile solo per lavori di saldatura leggeri

MSS-9

MSS-9

Risultato del test

8

su 10

Peso
399 g
Dimensioni
17,4 x 9,4 x 6,2 cm
Alimentazione
Gas
Pro

Capace di saldare in piccoli spazi con estrema precisione

Capace di garantire una saldatura ottimale

Contro

Il prodotto subisce l’usura del tempo

Kemper 1620

Kemper 1620

Risultato del test

7.5

su 10

Peso
82 g
Dimensioni
n.d.
Alimentazione
A pile 3 AA
Pro

Capace di saldare in maniera eccellente anche parti piccole

Maneggevole e preciso

Contro

L’ autonomia della batteria ricaricabile, rende le sue potenzialità limitate. Non adatto all’artigianato

»
«

Amante del fai da te? Scegli un microsaldatore!

I migliori microsaldatori per le riparazioni e le vostre creazioni

L’artigianato, è la mia vera passione, e da sempre compro microsaldatori e li utilizzo per le mie opere, di meno per il fai da te, perché sono molto pigro, ma se si vuole risparmiare, avendo un saldatore in casa è opportuno allora tirarsi su le maniche.

La mia pigrizia infatti finisce quando capisco che riparando da me riesco anche a risparmiare, e ciò che risparmio, lo investo dopo per le mie creazioni di artigianato. È importante dunque che il prodotto sia maneggevole e che non stanchi la vostra mano, per consentire un lavoro più preciso e senza sbavature.

microsaldatore
@skeeze/pixabay.com

I criteri importanti al momento dell’acquisto

I criteri importanti per valutare i vari tipi di microsaldatori sono: impugnatura, resistenza, affidabilità, durata della batteria elettronica, o di qualunque altro tipo di alimentazione, capacità di saldare in piccoli spazi.

Bisogna differenziare l’utilizzo di un saldatore per piccoli lavori, o grandi lavori capire se lo si deve utilizzare per riparazioni. Analizzare il tipo di alimentazione (elettronica o non), e la potenziale durata, in relazione ai tipi di lavoro che si dovranno effettuare.

microsaldatore
@Meditations/pixabay.com

IL TEST: Tipologie microsaldatori a confronto

Ecco 5 tipi di microsaldatori diversi che ho preso in considerazione per effettuare i test:

microsaldatore
@kboyd/pixabay.com

MSS-9 mini stazione saldante

La MKC-Marcucci-GBC ha prodotto questa efficace mini stazione saldante, con mini stilo per saldare in posti dove difficilmente è possibile arrivare per le punte di più grandi dimensioni. Capace di saldare ad una corretta temperatura né troppo calda ne troppo fredda, capace di garantire una saldatura ottimale.

Dimensioni: 95P x 60L x 50H. L‘ ho usato per quasi un anno per i lavoretti di casa, poi ha iniziato a darmi problemi. Pro: capace di saldare in piccoli spazi con estrema precisione. Contro: il prodotto subisce l’usura del tempo.

Kemper 1620 Microsaldatore a Batteria, 1.5 V – 3 x AA

Ideale per piccoli interventi più leggeri, funziona a pile 3 AA. L‘ ho utilizzato per molti lavori di fai da te e artigianato, ed è un prodotto davvero facile e maneggevole da usare. Dotato di cappuccio di sicurezza, portatile e pratico, è un prodotto affidabile e molto duraturo.

Pro: l‘ ho usato per molti lavoretti di precisione, non mi ha mai deluso. Contro: le batterie non durano in eterno ed è una spesa in più da prendere in considerazione. Inoltre è utile solo per lavori di saldatura leggeri.

Kemper 12500 Microsaldatore a Fiamma Libera con Accensione Elettronica

Ho testato il seguente prodotto, avente le seguenti caratteristiche: peso di 222grammi, accensione elettrica, ricaricabile con 90 minuti di autonomia. È maneggevole e preciso, non mi ha mai stancato la mano quando l‘ ho utilizzato.

Pro: capace di saldare in maniera eccellente anche parti piccole. Contro: l’autonomia della batteria ricaricabile, rende le sue potenzialità limitate. Non adatto all’artigianato.

KS Tools 960.1160 Serie Micro-Saldatore

Un kit completo compreso di: microsaldatore alimentato a gas, regolabile anche durante il lavoro, fino a 1300°C / 2450°F e accensione piezoelettrica. Sono incluse testine, spugna per diversi tipi di saldature, rocchetto di stagno, cassetta di plastica antiurto.

Con questo microsaldatore mi sono divertito a fare di tutto: artigianato, fai da te, non prevede batterie elettriche, e la ricarica a gas butano è abbastanza economica. Pro: un prodotto di estrema precisione, salda in circa 30 secondi. Contro: bisogna sempre avere il gas butano a portata di mano

DREMEL Versatip 2000-6 Mini Saldatore a Butano, Tempo Massimo di Combustione 90 Minuti, 6 Accessori

Un prodotto molto versatile, eccezionale per il fai da te ma soprattutto per l’artigianato, l‘ ho testato per marchiare a fuoco, limare, taglio a caldo e brasatura. Molto maneggevole e affidabile, lo uso ormai da quasi un anno.

Nella scatola sono comprese 6 diversi tipi di punte. Pro: si scalda velocemente e ho effettuato anche dei tagli a caldo. Contro: capace di effettuare solo piccoli lavori.

Qual è il miglior microsaldatore in assoluto?

Il microsaldatore migliore in assoluto, soprattutto per le vostre piccole opere, e leggere saldature, è sicuramente il KS Tools 960.1160 Serie MicroSaldatore, un prodotto che posseggo da anni e che non mi ha mai abbandonato. L’alimentazione a gas butano è molto economica, e la punta permette sia di fare piccoli lavori artigianali che vere e proprie riparazioni. Inoltre la cassetta in plastica permette di tenere tutti gli accessori insieme e di non perderli.

Il saldatore con il miglior rapporto qualità prezzo, è invece il DREMEL Versatip 2000-6 Mini Saldatore a Butano, Tempo Massimo di Combustione 90 Minuti, 6 Accessori. Completo di accessori e meravigliosamente versatile, l’ho usato praticamente per ogni tipo di saldatura, e il prezzo è davvero conveniente.

×

Chiudi