Telemetro Recensione - Gennaio 2018

Luca confronta gli quattro ultimi Telemetro

Luca M.
Bushnell Scout DX 1000
Bushnell Scout DX 1000
Yukon - Telemetro "Extend LRS-1000"
Yukon - Telemetro "Extend LRS-1000"
Bresser 4 x 21/800 
Bresser 4 x 21/800 
National Geographic - Telemetro
National Geographic - Telemetro

Il test da me effettuato su 4 telemetri differenti è stato condotto tenendo conto di alcuni parametri importanti da non sottovalutare. Per cominciare ho preso in considerazione la fattura dei materiali di costruzione e delle lenti ottiche in quanto essendo uno strumento di precisione è necessario avere un’immagine di alta qualità. In aggiunta ho valutato la facilità di utilizzo, la durata della batteria, la capacità di ingrandimento e la trasportabilità dell’apparecchio.

Vincitore
Bushnell Scout DX 1000

Bushnell Scout DX 1000

Risultato del test

10

su 10

Peso
386 g
Dimensioni
14 x 12,7 x 7,6 cm
Ingrandimento
6x
Pro

Ricco di funzioni e impostazioni

Ottimo materiale

Con inclinometro

Contro

Poco adatto ad altre attività oltre la caccia

Qualità-prezzo
Yukon - Telemetro "Extend LRS-1000"

Yukon - Telemetro "Extend LRS-1000"

Risultato del test

9

su 10

Peso
200 g
Dimensioni
9,8 x 7,5 x 5,4 cm
Ingrandimento
4x
Pro

Rapporto qualità/prezzo

Compatto ed ergonomico

Con laccio da polso

Contro

Il diametro delle lenti poteva essere maggiore

Bresser 4 x 21/800 

Bresser 4 x 21/800 

Risultato del test

8.5

su 10

Peso
200 g
Dimensioni
12 x 4,2 x 7,5 cm
Ingrandimento
6x
Pro

Ottimo ingrandimento e messa a fuoco

Materiali robusti

Contro

Non facile da utilizzare per i principianti

National Geographic - Telemetro

National Geographic - Telemetro

Risultato del test

8

su 10

Peso
200 g
Dimensioni
14,6 x 6,6 x 12,5 cm
Ingrandimento
4x
Pro

Leggero e compatto

Con custodia in tessuto

Contro

L’ingrandimento poteva essere maggiore

»
«

Scegli il telemetro più adatto a te!

Telemetro: lo strumento di precisione dai mille usi

Il telemetro è composto da una struttura a cilindro che presenta due fori distanziati. Nel primo foro troviamo un prisma che deve riflettere l’immagine su di uno specchio collocato dentro il secondo foro. Impostando la rotazione del prisma le due immagini dell’oggetto in lontananza si sovrappongono per creare una sola e nitida immagine di ciò che ci interessa.


telemetro mirino
@Torgny/pixabay.com

Oggi in commercio possiamo acquistare non solo modelli di telemetro ottico ma anche esemplari laser o ad ultrasuoni che sono molto più precisi e ricchi di funzioni. È quindi evidente come non sia assolutamente semplice la scelta, soprattutto se si è poco esperti e alle prime armi. Proprio per questo ho deciso di proporvi un confronto tra 4 diversi modelli di telemetro laser tra i migliori attualmente disponibili sul mercato.

Quali caratteristiche deve avere un telemetro di qualità?

Per essere certi di comprare un telemetro adatto alle nostre esigenze, è molto importante ponderare attentamente alcune caratteristiche che un buon modello dovrebbe sempre avere. Per prima cosa un prodotto di qualità deve essere costruito con materiali solidi e robusti, ovvero in grado di resistere agli urti, agli spostamenti e alle intemperie. Anche le lenti ottiche al suo interno devono garantire una messa a fuoco precisa e puntuale per poter avvistare il nostro obiettivo ad una notevole distanza.

telemetro
@TheHilaryClark/pixabay.com

Soprattutto per un ingegnere è fondamentale un ottimo telemetro per la misura ed il calcolo necessari ad effettuare il proprio lavoro quotidiano. Altro parametro da osservare al momento dell’acquisto è la durata della batteria poiché sarebbe fastidioso avere lo strumento scarico nel bel mezzo del nostro lavoro.

4 telemetri a confronto

telemetro ingegnere
@dimitrisvetsikas/pixabay.com

Bresser 4×21/800

Questo modello è un telemetro con tecnologia laser dotato di un obiettivo dal diametro di 21 millimetri ed ingrandimento da 4x. Lo strumento riesce a catturare un campo visivo di 1 chilometro mentre la distanza massima di misura è 800 metri.

I materiali di costruzione sono robusti e la plastica di copertura è resa impermeabile per resistere all’acqua e alle intemperie. Nella confezione troveremo una pila CR2, un panno per la pulizia ed una custodia.

Yukon „Extend LRS-1000“

Si tratta di un telemetro con tubo ottico fornito di lenti dello spessore di 24 millimetri e sistema pulsato con laser. Le dimensioni del prodotto sono molto ridotte e lo rendono compatto ed ergonomico da impugnare.

Indicato soprattutto per la caccia, è alimentato da una batteria CR123A e con l’apposito laccio da polso è facile da portare con sé. Il telemetro offre un ingrandimento di 6x che permette una visione fino ad 1 chilometro e riesce a restituire una perfetta visuale anche in condizioni precarie di luce.

Bushnell Scout DX 1000 Arc

L’articolo è un esemplare laser che presenta lenti spesse 20 millimetri ed ingrandimento di 6x. Dotato di inclinometro, è concepito prevalentemente per la caccia ed è infatti fornito di modalità fucile e arco. La plastica di costruzione è ottima al tatto ed è completamente impermeabile.

La visuale coperta raggiunge la misura di circa 900-1000 metri e l’alimentazione è garantita da una pila CR2. In dotazione troveremo anche una sacca da trasporto ed un laccio da collo per portare sempre con sé il telemetro.

National Geographic

Il modello laser targato National Geographic è realizzato con un obiettivo contenente lenti da 21 millimetri. L’ingrandimento supportato è di 4x e la distanza massima raggiungibile è di circa 800 metri. Nel complesso il modello si caratterizza per la leggerezza e la manualità che lo rendono poco ingombrante e facile da tenere in tasca.

L’alimentazione avviene tramite pila da 9V e grazie ad una cinghia con passante si può attaccare il telemetro alla cintura dei pantaloni. Nella scatola è presente anche una custodia in tessuto per trasportare facilmente il prodotto.

Quali prodotti vincono il confronto?

Il test su questi 4 modelli di telemetro laser mi ha portato a decretare come miglior articolo Bushnell Scout DX 1000 Arc, il quale si distingue per la qualità e la precisione dell’ingrandimento e per l’estrema maneggevolezza.

Nel rapporto qualità/prezzo ho invece scelto Yukon „Extend LRS-1000“ che ad un prezzo conveniente ci consente di avere un prodotto di buona qualità che svolge egregiamente il proprio lavoro.

×

Chiudi