Cric idraulico Recensione - Gennaio 2018

Mario confronta gli cinque ultimi Cric idraulico

Mario R.
Unicraft 6201102 SRWH 2500 EF
Unicraft 6201102 SRWH 2500 EF
Einhelll 2006365
Einhelll 2006365
ST3055 MEDIA WAVE
ST3055 MEDIA WAVE
TA820012 Cric OXFORD
TA820012 Cric OXFORD
FERM TJM1008
FERM TJM1008

In questo articolo vi darò inoltre i risultati del mio test: ho messo a confronto cinque diversi modelli di cric idraulico, dei quali ho analizzato alcune caratteristiche quali le dimensioni, il peso e la facilità di utilizzo, mettendone in evidenza pregi e difetti e segnalandovi infine il miglior modello in assoluto e il migliore come rapporto qualità - prezzo.

Vincitore
Unicraft 6201102 SRWH 2500 EF

Unicraft 6201102 SRWH 2500 EF

Risultato del test

10

su 10

Dimensioni
64 x 34,2 x 17,4 cm
Portata massima
2,5 t
Altezza massima
455 mm
Pro

A carrello

Manico ergonomico

Adatto a veicoli sportivi

Contro

Ingombrante

Prezzo un po' elevato

Qualità-prezzo
Einhelll 2006365

Einhelll 2006365

Risultato del test

9

su 10

Dimensioni
/
Portata massima
5 t
Altezza massima
413 mm
Pro

Pratico

Poco ingombrante

Solleva grandi carichi

Contro

Faticoso da utilizzare

ST3055 MEDIA WAVE

ST3055 MEDIA WAVE

Risultato del test

8.5

su 10

Dimensioni
22,3x13,3cm
Portata massima
20 t
Altezza massima
510 mm
Pro

Estremamente potente

Doppia funzione

Adatto anche per utilizzi semi-professionali

Contro

Piuttosto costoso

TA820012 Cric OXFORD

TA820012 Cric OXFORD

Risultato del test

8

su 10

Dimensioni
/
Portata massima
2 t
Altezza massima
330 mm
Pro

Buona altezza

Molto facile da usare

Economico

Contro

Difficile da muovere

FERM TJM1008

FERM TJM1008

Risultato del test

7.5

su 10

Dimensioni
51 x 15,3 x 23 cm
Portata massima
2 t
Altezza massima
356 mm
Pro

Custodia inclusa

Buona capacità di sollevamento

Contro

Molto ingombrante

»
«

Scegli il miglior cric idraulico, ti aiutiamo a scegliere quello più adatto a te!

Cric idraulico: lo strumento per la vostra auto!

Se utilizzate spesso la macchina, non può mancare nel vostro portabagagli un cric idraulico, strumento grazie al quale potete sostituire la ruota nel caso in cui foriate con la vostra auto.
Inoltre, se siete un meccanico ed avete la necessità di effettuare interventi di tipo meccanico su di una vettura, non potete prescindere da questo tipo di strumento, che vi consente di sollevare le vetture agevolmente.
Con questo strumento potete sollevare la vettura facilmente e senza grossi sforzi, in modo tale da poter effettuare il cambio gomma più agevolmente.
Sul mercato esistono diversi modelli di cric per auto, per cui cercherò di darvi alcuni utili consigli nel caso in cui abbiate intenzione di acquistare un modello di questo strumento.


Cric idraulico, in funzione, auto senza gomma
@oceane2508/fotolia.com

Consigli utili per l’acquisto di un cric per macchina

Un primo elemento molto importante da tenere in considerazione prima di acquistare un cric idraulico è quello legato alla distinzione tra cric a carrello e cric tradizionale.
Il primo modello è utilizzato dai meccanici, in quanto consente di sollevare la vostra auto facendo meno sforzo, anche grazie al fatto di essere particolarmente robusto. Ovviamente è più costoso e occupa più spazio, per cui se avete una macchina piccola e con un bagagliaio poco capiente, vi consiglio di orientare la vostra scelta verso il secondo tipo di modello, certamente più comodo da trasportare, ma con l’inconveniente di essere meno funzionale.
Un altro elemento da tenere in considerazione prima di acquistare un cric idraulico è quello legato al modello della vostra macchina: se avete una vettura sportiva con assetto basso vi conviene acquistare un cric extra-piatto, in modo tale che possa essere infilato in modo agevole sotto la scocca della vostra auto.
Prima di acquistare questo tipo di accessorio, è fondamentale inoltre analizzare la portata massima che è in grado di sollevare, in modo tale da scegliere il cric adatto alle vostre esigenze; per cui, se dovete sollevare veicoli molto pesanti dovrete scegliere un cric con una portata massima elevata; diversamente, per sollevare veicoli di piccole dimensioni, sarà sufficiente uno strumento dalla portata massima più ridotta.
Considerate inoltre l’altezza massima alla quale lo strumento è in grado di sollevare la vostra vettura: maggiore sarà questo valore, minore sarà lo sforzo che dovrete fare per infilarvi sotto l’auto nel caso in cui dobbiate fare degli interventi meccanici.
Una volta analizzate tutte queste variabili, stabilite il budget a vostra disposizione e siete pronti per scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze.

Cric idraulico, uomo avvita gomma
@Agence DER/fotolia.com

Cinque modelli a confronto per voi

FERM TJM1008

Strumento per sollevare auto e veicoli pesanti, viene fornito con una robusta custodia e con asta di sollevamento.
Pregi: adatto per sollevare veicoli pesanti
Difetti: ingombrante.

Unicraft 6201102 SRWH 2500 EF

Strumento a carrello della portata massima di 2,5 tonnellate, è dotato di un pratico manico ergonomico in gomma.
Pregi: adatto per veicoli sportivi, solleva fino a 455 mm da terra.
Difetti: ingombrante, prezzo elevato rispetto alla media.

Einhelll 2006365

Strumento a bottiglia per la vostra auto, pratico e poco ingombrante.
Pregi: solleva fino a 5 tonnellate, poco ingombrante.
Difetti: richiede parecchio sforzo per essere utilizzato.

TA820012 OXFORD

Sollevatore per auto a carrello, solleva fino a 2 tonnellate di peso per un’altezza massima di 330 mm.
Pregi: pratico da usare, economico
Difetti: poco pratico da spostare a causa delle dimensioni ingombranti.

ST3055 MEDIA WAVE

Sollevatore per auto in grado di sollevare fino a 20 tonnellate.
Dotato di doppia funzione: ad aria e manuale.
Pregi: adatto per sollevare veicoli molto pesanti, dotato di funzione ad aria e manuale.
Difetti: prezzo elevato rispetto ai prodotti omologhi.

Cric idraulico, meccanico sotto auto
@RyanMcGuire/pixabay.com

Conclusioni finali sui sollevatori per auto

In questo articolo vi ho dato alcuni utili consigli nel caso in cui dobbiate acquistare un sollevatore per veicoli, indicandovi quali elementi tenere in considerazione.
Ho poi effettuato un test paragonando cinque modelli di questo accessorio, analizzandone le caratteristiche tecniche ed evidenziandone pregi e difetti.
Da questo test posso dedurre che il miglior modello in assoluto è l’Unicraft 6201102 SRWH 2500 EF, particolarmente indicato per sollevare veicoli sportivi e in gradi di sollevare i veicoli fino ad un’altezza massima di 455 millimetri, il tutto in maniere pratica e agevole grazie al sistema a carrello; il miglior modello come rapporto qualità – prezzo è l’Einhelll 2006365, che solleva veicoli fino a 5 tonnellate di peso e nello stesso tempo è poco ingombrante e facile da trasportare grazie alle sue dimensioni ridotte, il tutto ad un rapporto qualità – prezzo molto interessante rispetto ai prodotti omologhi.

×

Chiudi

Mario R.

Interessi

Artigianatao, bricolage, diy.

Biografia

Ciao a tutti sono Mario. Ho ereditato la passione per l'artigianato da mio padre con il quale ho passato la mia infanzia a costruire fantastici oggetti nei materiali più disparati. Ricordo ancora il nostro capanno degli attrezzi pieno degli strumenti più strani! Aiutandolo nel suo lavoro ho accumulato così tanta esperienza che sento il bisogno di condividerla con gli altri per aiutarli a destreggiarsi in questo fantastico mondo. Grazie a Compado ora posso condividere tutto questo con voi!