Stick solare protezione 50 Recensione - Gennaio 2018

Chiara confronta gli quattro ultimi Stick solare protezione 50

Chiara A.
PUPA MULTIFUNZIONE
PUPA MULTIFUNZIONE
Bionike
Bionike
Avène
Avène
Arval IlSole
Arval IlSole

Quando ho dovuto effettuare il test sullo stick solare protezione 50 ho badato bene che venissero rispettati alcuni importanti requisiti. Innanzi tutto, lo stick solare da me scelto doveva esser adatto per pelli sensibili, e doveva essere idoneo anche per zone particolarmente delicate del corpo, come il naso e le labbra, senza trascurare eventuali cicatrici. Infine, doveva essere invisibile per non lasciare inestetici aloni sulla pelle ed essere in grado di assicurare una protezione solare elevata e sicura.

Vincitore
PUPA MULTIFUNZIONE

PUPA MULTIFUNZIONE

Risultato del test

10

su 10

Quantità
9 ml
Idrorepellente
Ipoallergenico
Pro

Ottima protezione

Invisibile

Efficace su pelli tatuate

Contro

Rotellina poco pratica

Qualità-prezzo
Bionike

Bionike

Risultato del test

9

su 10

Quantità
10 gr
Idrorepellente
No
Ipoallergenico
No
Pro

Adatto a pelli sensibili

Protezione alta

Nessun conservante

Non profumato

Senza glutine

Contro

Formato molto piccolo

Avène

Avène

Risultato del test

8.5

su 10

Quantità
8 gr
Idrorepellente
Ipoallergenico
Pro

Resistente all'acqua

Buona protezione

Ipoallergenico

Contro

Rotellina poco pratica

Arval IlSole

Arval IlSole

Risultato del test

8

su 10

Quantità
8 gr
Idrorepellente
No
Ipoallergenico
No
Pro

Efficace

Delicato sulle zone sensibili

Contro

Richieste più applicazioni perché funzioni

»
«

Sei in partenza? Scegli uno stick solare protezione 50!

Stick solare protezione 50: un’abbronzatura vincente e sicura

Vacanze, sole, mare e, soprattutto…abbronzatura! Le vacanze, ovunque si trascorrano, sono diventate anche sinonimo di una fantastica abbronzatura, soprattutto del viso. Uno stick solare protezione 50 è, quindi, indispensabile per proteggere la pelle del viso, non farla arrossare o screpolare, permettendole così di raggiungere l’abbronzatura tanto desiderata. Uno stick solare protezione 50 è particolarmente adatto per le pelli sensibili, chiare e delicate, che desiderano prendere colore, senza tuttavia mettere a rischio la salute o l’estetica. Lo stick solare è pratico, comodo ed è possibile portarlo con sé in ogni luogo e in ogni momento. In spiaggia, in montagna, in campagna e, perchè no, a volte anche in città durante le assolate giornate estive, lo stick solare vi consentirà di abbronzarvi e colorirvi senza problemi, assicurandovi una protezione completa e sicura. Adatto per gli adulti, ma anche per i bimbi, lo stick solare protezione 50 è un accessorio che nei mesi estivi diventerà il fedele compagno della vostra pelle e si prenderà davvero cura di lei.


Stick solare protezione 50, ragazza con bici
@marcisim/pixabay.com

I criteri da considerare al momento dell’acquisto

Al momento di acquistare il mio stick solare protezione 50 mi sono assicurata che venissero rispettati i criteri che ho precedentemente elencato. Lo stick solare ideale, secondo la mia opinione, doveva essere adatto per pelli sensibili e in particolar modo per aree delicate come il naso o le labbra, senza trascurare eventuali cicatrici. Inoltre, doveva essere invisibile per evitare inestetiche macchie sulla pelle e, infine, doveva essere in grado di fornire una protezione solare elevata e sicura per evitare dolorose scottature.

Stick solare protezione 50, uomo cammina nella neve con il sole
@Yuriy Kulik/pixabay.com

Il test: confronto tra i diversi modelli di stick solare

Arval IlSole

Questo stick solare protezione 50 è indicato per pelli sensibili e assicura una protezione elevata durante le ore di esposizione al sole. Indicato per il viso e per le zone più sensibili come naso e labbra, questo stick solare consente di proteggerle efficacemente dagli intensi raggi solari. Per quanto riguarda i contro è necessario applicare la protezione più volte al giorno soprattutto dopo essersi bagnati e asciugati o in caso di sudorazione eccessiva.

Bionike

Questo stick solare protezione 50 è particolarmente adatto per pelli delicate e sensibili ed assicura una protezione molto alta anche per le zone del corpo particolarmente delicate come labbra e naso, senza trascurare eventuali cicatrici. Non contiene conservanti né profumo ed è privo di glutine. Per quanto riguarda i contro questo stick solare ha un formato un po‘ piccolo.

Avène

Questo stick solare protezione 50 assicura alla pelle del viso una protezione molto alta, soprattutto in zone particolarmente sensibili e delicate come la bocca e il naso, senza trascurare eventuali cicatrici presenti. Lo stick è impermeabile e resistente all’acqua e consente, quindi, di fare liberamente bagni e tuffi senza rischiare di perdere o di diminuire la protezione. Lo stick solare è ipoallergenico e particolarmente adatto a chi soffre di allergie. Per quanto riguarda i contro questo stick solare ha un sistema di erogazione (con rotellina) leggermente difficoltoso.

PUPA MULTIFUNZIONE

Questo stick solare protezione 50 assicura una protezione molto elevata in tutto il viso e, in particolare, nelle zone più sensibili come naso e labbra e anche in presenza di eventuali cicatrici. La protezione è invisibile ed evita per questo motivo inestetiche macchie sulla pelle. Questo stick solare è particolarmente indicato per le pelli tatuate, che è in grado di proteggere efficacemente. Per quanto riguarda i contro questo stick ha il sistema di erogazione „a rotellina“, che a volte può risultare leggermente difficoltoso.

Stick solare protezione 50, ragazza prende il sole su un prato
@silviarita/pixabay.com

Conclusioni del test

Alla conclusione del test lo stick solare che, secondo la mia opinione, ha guadagnato il riconoscimento di migliore in assoluto è stato PUPA MULTIFUNZIONE per la protezione molto elevata che è stato in grado di assicurare, soprattutto a favore delle zone più delicate del viso come labbra, naso ed eventuali cicatrici presenti. Inoltre, ho apprezzato il fatto che fosse assolutamente invisibile e, quindi, avesse scongiurato il pericolo di inestetiche macchie sulla pelle. Infine, ho considerato molto positivamente la sua indicazione per le pelli tatuate. Utilizzando questa protezione una pelle con tatuaggi poteva essere protetta nella maniera migliore.
Per quanto riguarda, invece, lo stick solare che si è aggiudicato il premio per il miglior rapporto qualità/prezzo, la mia preferenza è andata a Bionike per l’ottima e duratura protezione sulle zone più delicate del viso come naso, labbra ed eventuali cicatrici presenti. Inoltre, ho notevolmente apprezzato il fatto che fosse un prodotto assolutamente naturale e non contenesse né profumo, né conservanti e che fosse addirittura privo di glutine.

×

Chiudi