Borsa dell'acqua calda Recensione - Febbraio 2018

Antonio confronta gli cinque ultimi Borsa dell'acqua calda

Antonio R.
Fashy 35897.3
Fashy 35897.3
Innofit INN054 Caldo Cuore
Innofit INN054 Caldo Cuore
Innoliving INN-051
Innoliving INN-051
Hotties
Hotties
Fashy 6510
Fashy 6510

Trattandosi di borse dell'acqua calda elettriche, ho collegato il relativo dispositivo di carica e ho valutato i tempi di riscaldamento, la durata dello stesso e la quantità di calore che veniva emessa. Un'attenzione anche all'aspetto della sicurezza e ai materiali.

Vincitore
Fashy 35897.3

Fashy 35897.3

Risultato del test

10

su 10

Dimensioni
34 x 19,5 x 6 cm
Peso
358 g
Metodo riscaldamento
Acqua calda
Pro

design classico

realizzato in materiale ecologico e riciclabile

rivestimento a maglia multicolore

non emana alcun cattivo odore

Contro

custodia non è removibile

Qualità-prezzo
Innofit INN054 Caldo Cuore

Innofit INN054 Caldo Cuore

Risultato del test

9

su 10

Dimensioni
21,4 x 20,2 x 8,8 cm
Peso
499 g
Metodo riscaldamento
Elettricità
Pro

si scalda velocemente

mantiene il calore per 6 ore

superficie risulta molto morbida al tatto

dispositivo di sicurezza ne impedisce il surriscaldamento

Contro

un po' pesante

Innoliving INN-051

Innoliving INN-051

Risultato del test

8.5

su 10

Dimensioni
21,4 x 20,2 x 8,8 cm
Peso
1,9 Kg
Metodo riscaldamento
Elettricità
Pro

forma di un fiore

vellutato rivestimento

livello di sicurezza garantito

Contro

adatto solo per un uso domestico

Hotties

Hotties

Risultato del test

8

su 10

Dimensioni
32 x 21 x 2 cm
Peso
640 g
Metodo riscaldamento
Microonde
Pro

adatta a microonda

rivestita con una custodia trapuntata

si riscalda in pochi minuti

molto pratica e sicura

Contro

quantità di calore bassa

Fashy 6510

Fashy 6510

Risultato del test

7.5

su 10

Dimensioni
/
Peso
/
Metodo riscaldamento
Acqua calda
Pro

federa in velluto di buona fattura

con gancio posteriore

emana un leggero profumo

Contro

un po' troppo piccola

»
«

Borsa dell'acqua calda: perché d'inverno è utile averne una!

Introduzione: La borsa dell’acqua calda


La borsa dell’acqua calda è uno strumento semplice e dalla lunga storia, ma al contempo sempre attuale e utile a fronteggiare il freddo o diverse situazioni di disagio fisico.
Durante il XVI secolo, era costituita da un involucro in metallo al cui interno erano posti dei carboni ardenti e veniva utilizzata soprattutto per riscaldare il letto. Con il passare del tempo, la borsa è andata incontro ad evoluzioni sui materiali impiegati e circa gli usi a cui è destinata; ci sono state borse d’acqua calda in legno, vetro e terracotta, fino alle classiche in gomma, che sono tutt’ora in vendita.
Le borse di ultima generazione sono elettriche oppure riscaldabili in microonde e al loro interno hanno del liquido particolare anziché l’acqua. Queste sono sicuramente più pratiche e mantengono il calore più a lungo rispetto ai modelli tradizionali.

La borsa dell’acqua calda è impiegata soprattutto per alleviare stati dolorosi legati alla gravidanza, al ciclo mestruale, alla cervicale, alla schiena e all’artrite. Essa provoca un effetto anestetico e questo aspetto è stato anche dimostrato da uno studio portato avanti dall’University College di Londra, smentendo coloro che sostenevano che gli effetti della borsa d’acqua calda fossero prettamente psicologici. È stato evidenziato infatti che il calore emanato da questo strumento sia in grado di bloccare i messaggi di dolore diretti al cervello.

Cosa considerare al momento dell’acquisto della borsa d’acqua calda

Essendo un prodotto di comune utilizzo è molto facile da reperire sia in internet che in ogni negozio di casalinghi. Occorre però dare attenzione ad alcuni fattori, in quanto potrebbero esserci dei problemi oppure potrebbero rivelarsi inefficienti.
Porre quindi attenzione prima di tutto al luogo di fabbricazione delle stesse; diffidate dalle borse d’acqua calda made in China e affidatevi a prodotti che offrono più affidabilità, rispettando gli standards di sicurezza stabiliti dall’UE.
Quelle elettriche sono sicuramente più pratiche rispetto a quelle tradizionali e a seconda delle proprie esigenze ci si può orientare verso un modello anziché un altro. Oltre alle classiche borse dalla forma quadrata o rettangolare, ci sono prodotti destinati a specifici usi: si tratta di borse d’acqua calda di dimensioni ridotte che fanno da scalda collo, scalda mani e piedi nonché borse anatomiche.

Quanto alla durata del calore, questa si aggira intorno alle 6 ore in ambienti interni e sono necessari pochi minuti minuti per far in modo che giungano alla giusta temperatura.

IL TEST: I prodotti a confronto

Innofit INN054 Caldo Cuore

Questa borsa elettrica ha una carina forma di cuore ed è realizzata in plastica, si scalda in 15 minuti e mantiene il calore per 6 ore se usata in ambienti chiusi. La superficie è rivestita in velluto rosso e risulta molto morbida al tatto. Inoltre presenta un utile dispositivo di sicurezza che ne impedisce il surriscaldamento.
Tuttavia risulta un po‘ pesante da tenere addosso.

Fashy 35897.3

Si tratta di un prodotto la cui forma richiama le borse d’acqua calda tradizionali; è realizzato in materiale ecologico e riciclabile e presenta un rivestimento a maglia multicolore. Durante l’utilizzo non emana alcun cattivo odore ed è piacevole al tatto.
La custodia non è removibile.

Hotties – Borsa dell’acqua calda trapuntata, per microonde

Si tratta di una borsa per microonde, è rivestita con una custodia trapuntata verde. Si riscalda in pochi minuti e mantiene il calore per circa 2 ore.
È sicuramente molto pratica e sicura, però la quantità di calore emessa è alquanto bassa.

Innoliving INN-051

Il prodotto ha gli stessi caratteri del primo modello esaminato, questa borsa però richiama la forma di un fiore. Anche in questo caso vi è un vellutato rivestimento in colore rosso ed è dotata del necessario livello di sicurezza.
È adatto solo per un uso domestico.

Fashy 6510 Borsa dell’acqua calda a forma di cuore

È una borsa d’acqua calda a forma di cuore, ha un federa in velluto di buona fattura e presenta un gancio posteriore per poterla appendere. Durante l’utilizzo emana un leggero profumo, che potrebbe essere piacevole o fastidioso a seconda dei punti di vista.
Risulta però un po‘ troppo piccola.

Conclusioni

La migliore borsa d’acqua calda è sicuramente il modello Fashy 35897.3: è colorata, ecosostenibile, efficiente e perché no, dall’aspetto anche un po‘ vintage.
La borsa dell’acqua calda che presenta il miglior rapporto qualità-prezzo è invece il modello Innofit INN054 Caldo Cuore: è romantica e sicura nonché disponibile ad prezzo particolarmente vantaggioso.
×

Chiudi