Whisky Recensione - Febbraio 2018

Analisi comparativa dei migliori 5 whisky

Chiara A.
Cardhu Cask Reserve Whisky
Cardhu Cask Reserve Whisky
Laphroaig Whisky Scozzese Puro Malto
Laphroaig Whisky Scozzese Puro Malto
Talisker Whisky
Talisker Whisky
Oban 14 Anni Single Malt
Oban 14 Anni Single Malt
Lagavulin Whisky
Lagavulin Whisky

Al momento di effettuare il test sugli alcolici e di scegliere il distillato dopo pasto migliore in assoluto (e secondo i miei gusti il migliore tra tutti gli alcolici...) , mi sono basata su alcune caratteristiche, che considero importanti. Innanzi tutto, il whisky dopo pasto che intendevo scegliere doveva essere originario scozzese. Inoltre, il mio whisky dopo pasto doveva avere un sapore ricco e dolce, quello che preferisco. Infine, il whisky dopo pasto che avevo intenzione di premiare doveva avere il tappo in legno, perchè per gli alcolici lo considero ideale per conservare il sapore e la fragranza del distillato. Tra gli alcolici, considero il whisky il migliore in assoluto!

Vincitore
Cardhu Cask Reserve Whisky

Cardhu Cask Reserve Whisky

Risultato del test

9.8

su 10

Quantità
700 ml
Tempo di invecchiamento in barile
12 anni
Anno di fondazione
1824
Pro

dolce e ricco

Contro

non indicato a chi non ama i sapori dolci

Qualità-prezzo
Laphroaig Whisky Scozzese Puro Malto

Laphroaig Whisky Scozzese Puro Malto

Risultato del test

8.8

su 10

Quantità
700 ml
Tempo di invecchiamento in barile
10 anni
Anno di fondazione
1815
Pro

aroma di fumo e alghe marine

moderatamente dolce

Contro

non indicato a chi ama i sapori molto dolci

Talisker Whisky

Talisker Whisky

Risultato del test

8.4

su 10

Quantità
700 ml
Tempo di invecchiamento in barile
10 anni
Anno di fondazione
1830
Pro

adatto ad un dopo pasto

Contro

non indicato per chi preferisce sapori molto dolci

Oban 14 Anni Single Malt

Oban 14 Anni Single Malt

Risultato del test

8

su 10

Quantità
700 ml
Tempo di invecchiamento in barile
14 anni
Anno di fondazione
1794
Pro

base di solo orzo

gusto sapido di mare

Contro

non ideale per chi preferisce i whisky distillati da più cereali

Lagavulin Whisky

Lagavulin Whisky

Risultato del test

7.8

su 10

Quantità
700 ml
Tempo di invecchiamento in barile
16 anni
Anno di fondazione
1816
Pro

a base di solo orzo

Contro

non indicato per chi ama i whisky distillati da più cereali

»
«

Sorprendi i tuoi ospiti con un gustoso whisky!

Whisky: il piacere di gustare un ottimo distillato dopo pasto

Il whisky è uno dei più noti (super) alcolici ed è un distillato ottenuto da mosti fermentati di grano, malto, avena o altri cereali. Tuttavia, non è detto che il whisky sia apprezzato solo dagli intenditori di alcolici. Io, ho sempre bevuto pochi alcolici e super alcolici e questo distillato l’ho scoperto poco tempo fa a una cena con amici, che dopo pasto hanno offerto agli ospiti un goccio di distillato davvero sopraffino. Io, ripeto, non amo gli alcolici, ma tra tutti gli alcolici ho preferito di gran lunga il whisky.
Da allora, ogni tanto ho preso l’abitudine di prendere un dito di questo delizioso distillato dopo pasto e ora è uno degli alcolici che apprezzo di più. Trovo che sia un distillato particolare, tra i diversi alcolici, ideale per i dopo pasto, ricco di aroma e di gusto, che ti fa apprezzare il pasto e il dopo pasto. Nella mia breve esperienza con gli alcolici ho capito che nessun whisky è uguale a un altro. Ogni distillato ha la sua specificità dovuta agli ingredienti utilizzati e alle modalità con cui è stato ricavato un distillato piuttosto che un altro.


whisky mani
@StudioRomantic/fotolia.it

Tra i diversi alcolici, considero il whisky un distillato veramente pregiato. Inoltre, se paragonato ad altri alcolici, lascia un gusto inconfondibile e una sensazione di profondo benessere. Infine, se assaporato in compagnia, è uno degli alcolici che più favorisce conversazioni e incontri. Tra i molti alcolici, il whisky è stata una piacevole scoperta e ha dato un piccolo valore aggiunto ai miei dopo pasto. Con gli alcolici non bisogna esagerare, ma gli alcolici consumati moderatamente in compagnia sono davvero piacevoli!

I criteri da considerare al momento dell’acquisto

Quando sono stata sul punto di acquistare una bottiglia di whisky, distillato dopo pasto secondo me migliore tra i vari alcolici in commercio, mi sono basata sulle caratteristiche appena elencate e ho fatto attenzione che il mio distillato dopo pasto avesse i requisiti precedentemente descritti. In primo luogo, il mio whisky perfetto doveva essere di provata origine scozzese, perchè la ritengo garanzia di qualità. In secondo luogo, il mio distillato dopo pasto doveva avere un gusto dolce e ricco, da me preferito in assoluto. Infine, il mio distillato dopo pasto ideale doveva avere un tappo in legno, perfetto per conservare il gusto e la fragranza del distillato. Se devo scegliere tra gli alcolici, scelgo senz’altro il whisky!

Il test: confronto tra i diversi tipi di whisky

Cardhu Cask Reserve Whisky – 700 ml

Pro: Whisky originale scozzese, gusto dolce e ricco, dopo pasto, tappo in legno imbottigliato da 12 anni con le migliori botti della distilleria. Contro: non indicato a chi non ama i sapori dolci.

Laphroaig Whisky Scozzese Puro Malto 10 Anni 70 Cl

Pro: Distillato originale scozzese aroma di fumo e alghe marine, dopo pasto, moderatamente dolce. Contro: non indicato a chi ama i sapori molto dolci.

whisky uomo
@zsv3207/fotolia.it

Lagavulin – invecchiato 16 anni – Single Malt Scotch Whisky

Pro: Whisky single malt a base di solo orzo, dopo pasto, distillato in alambicco discontinuo, prodotto nell’isola di Islay. Contro: non indicato per chi ama i whisky distillati da più cereali.

Oban 14 Anni Single Malt Scotch Whisky con astuccio 0,70 lt.

Pro: Whisky single malt a base di solo orzo, dopo pasto, distillato in alambicco discontinuo, gusto sapido di mare. Contro: non ideale per chi preferisce i whisky distillati da più cereali.

Talisker Whisky – 700 ml

Pro: Distillato con gusto salmastro e profumo di torba, dopo pasto, prodotto nell’isola di Skye. Contro: non indicato per chi preferisce sapori molto dolci.

whisky amici
@xalanx/fotolia.it

Conclusioni del test

Al momento di concludere questo test sugli alcolici, ho scelto come distillato dopo pasto migliore in assoluto, tra gli alcolici che ho esaminato, il Cardhu Cask Reserve Whisky – 700 ml, che ho preferito per il sapore ricco e dolce e il tappo di legno di faggio.
Ho assegnato invece il premio per il miglior rapporto qualità/prezzo al Laphroaig Whisky Scozzese Puro Malto 10 Anni 70 Cl, distillato scelto per il gusto moderatamente dolce e per l’originale confezione. Entrambi sono ottimi alcolici dopo pasto, ricchi di aroma e di gusto. Due alcolici che consiglio!

×

Chiudi