Agenda 2018 Recensione - Settembre 2017

Gianluca confronta gli ultimi cinque modelli di agenda 2018 per Compado!

Gianluca P.
Moleskine
Moleskine
Peter Pauper Press
Peter Pauper Press
Coelho
Coelho
Pretty Simple Planner
Pretty Simple Planner
Alpha Edition
Alpha Edition

Ho passato ore per analizzare tutte le agende che mi ero procurato. Per ognuna ho preso in considerazione qualità della copertina, spazio per gli appunti, e presenza di accessori utili.

Vincitore
Moleskine

Moleskine

Risultato del test

10

su 10

Quanti mesi?
18
Numero di pagine
208
Dimensioni
13x21 cm
Pro

Tante pagine per gli appunti

Copertina rigida

Contro

Prezzo impegnativo

Qualità-prezzo
Peter Pauper Press

Peter Pauper Press

Risultato del test

9

su 10

Quanti mesi?
16
Numero di pagine
160
Dimensioni
12.7x17.8 cm
Pro

Copertina Van Gogh

16 mesi

Contro

Disponibile solo in inglese

Coelho

Coelho

Risultato del test

8.8

su 10

Quanti mesi?
12
Numero di pagine
264
Dimensioni
20 x 14 x 2 cm
Pro

Aforismi di Coelho

Molto pratica

Contro

Copertina morbida che si sgualcisce

Pretty Simple Planner

Pretty Simple Planner

Risultato del test

8.5

su 10

Quanti mesi?
12
Numero di pagine
132
Dimensioni
A4
Pro

Planner mensile

Spazio per appunti

Contro

Copertina morbida

Alpha Edition

Alpha Edition

Risultato del test

8

su 10

Quanti mesi?
12
Numero di pagine
352
Dimensioni
15 x 21 cm
Pro

Spazio per appuntamenti a base oraria

Carta di selvicolture sostenibili

Contro

Solo 12 mesi, non adatta a studenti e professori

»
«

Pianifica al meglio le tue giornate con un agenda per il 2018!

Scrivere i propri impegni


In una giornata piena di impegni come quelle che viviamo praticamente sempre, capita a tutti di dimenticare qualcosa. Per ovviare a questa problematica, sono state inventate le agende, che ancora oggi, nonostante l’avvento degli smartphone, conservano milioni di appunti. In questa guida vi aiuterò a trovare l’agenda che fa per voi.

Volete utilizzare al massimo la vostra agenda? Clicca qui!


3

Le caratteristiche dell’agenda perfetta


Se l’agenda vi serve realmente come promemoria e non come status symbol, imparate ad andare oltre la copertina. Controllate che all’interno per ogni giorno dell’anno vi sia lo spazio a sufficienza per segnare i vostri appunti. Vi consiglio inoltre agende da dimensioni tascabili, che sono più facili da trasportare.


2

Perché queste 5 agende


La scelta è ricaduta su quei prodotti che mi hanno convinto per praticità d’uso. Non vi sono brand noti nella lista che troverete sotto, per me l’agenda deve essere comoda, facile da usare e deve contenere quanti più appunti possibili, e queste peculiarità sono sfuggite da tempo alle grandi case editrici.


2

@mcmike/pixabay.com


 

I 5 migliori modelli di agenda


Dopo averne studiate decine, posso finalmente dire di aver trovato i migliori 5 modelli di agenda che è adesso possibile acquistare in vista del 2018:


2

L’agenda 2018 della Moleskine è la migliore in assoluto: vanta ampi spazi per prendere appunti e un formato tascabile


Nella mia fase di test l’agenda della Moleskine è l’unica che ha superato ogni mia perplessità. Questo diario vanta una copertura di 18 mesi, partendo dal luglio dell’anno precedente, ha una copertina rigida e tante pagine a righe per prendere appunti. Il formato tascabile la rende facilmente trasportabile, e con l’elastico la si può tenere ben chiusa quando la si ripone.

PRO

Tante pagine per gli appunti

Copertina rigida


CONTRO

Prezzo impegnativo


10

Un’agenda Peter Pauper Press con copertina griffata Van Gogh da 16 mesi con ampio spazio per appunti e indirizzi


Alla Peter Pauper Press, nota casa editrice americana, “piace vincere facile”, come recita un famoso spot, e quindi per la sua agenda 2018 ha scelto di mettere in copertina l’opera “Ramo di mandorlo fiorito” di Vincent Van Gogh. La bellezza dell’opera rende già da sola questo diario eccellente, ma la possibilità di scrivere numerosi appunti e indirizzi al suo interno la rende oltremodo efficiente. La durata di 16 mesi rende questa agenda perfetta per studenti, professori, accademici, ma anche per comuni lavoratori.

PRO

Copertina Van Gogh

16 mesi


CONTRO

Disponibile solo in inglese


 

@Myriams-Fotos/pixabay.com


 

L’agenda Alpha Edition copre solo 12 mesi, ma per ogni giorno vi è lo spazio a sufficienza per pianificare gli orari


Altro prodotto molto interessante è sicuramente questo diario realizzato dall’Alpha Edition. L’agenda è solo da 12 mesi, ma in compenso su ogni singolo giorno non solo si possono segnare vari appunti, ma si possono pianificare in base alla tabella degli orari presente. Il formato 15x21 è quello di un’agenda standard, ed è stampata su carta ricavata da selvicolture sostenibili.

PRO

Spazio per appuntamenti a base oraria

Carta di selvicolture sostenibili


CONTRO

Solo 12 mesi, non adatta a studenti e professori


 

Questa agenda distribuita dalla Pretty Simple Planner vanta un planner mensile e tanto spazio per gli appunti


Quest’agenda ha una copertina affiorata molto elegante ma al tempo stesso essenziale, che dimostra come questo diario punti sulla praticità. Oltre ad avere molto spazio per gli appunti giornalieri, per ogni mese è previsto un planner in cui pianificare gli impegni mensili. La copertina è morbida come quella dei quaderni, quindi si potrebbe sgualcire facilmente. Ha dimensioni standard, i mesi sono scritti in inglese.

PRO

Planner mensile

Spazio per appunti


CONTRO

Copertina morbida


 

Un agenda griffata Coelho, dove per ogni giorno c’è un aforisma del noto scrittore portoghese

Questa agenda distribuita da “La Nave di Teseo” sin dalla copertina fa capire che non è come le altre. All’interno, infatti, vi sono i pensieri di Paulo Coelho, il noto scrittore portoghese, suddivisi per aforismi giornalieri. Al di là della poesia che trasuda, però, questo diario è anche molto pratico, perché ha tantissimo spazio per gli appunti e si ripone in borsa facilmente. La copertina morbida tende a sgualcirsi.

PRO

Aforismi di Coelho

Molto pratica


CONTRO

Copertina morbida che si sgualcisce


 

@kaboonpics/pixabay.com


 

Conclusioni


Grazie a questa mia guida, potrete sicuramente trovare l’agenda che meglio si adatta alle vostre esigenze. Se volete un mio parere, la migliore in assoluto è quella della Moleskine, perché la divisione degli spazi e le dimensioni contenute sono perfette per chiunque. In alternativa, un diario che ha rappresentato il giusto mix tra qualità e prezzo è quello della Peter Pauper Press, con il Ramo di Mandorlo Fiorito di Van Gogh in copertina.

Avete bisogno di più spazio per organizzare tutti i tuoi progetti? Perché non usare un quaderno A4? Cliccate qui per la nostra recensione!

1
×

Chiudi