Cavalletto da pittura Recensione - Gennaio 2018

Carlo confronta gli cinque ultimi Cavalletto da pittura

Carlo S.
Daler-Rowney 45
Daler-Rowney 45
Walimex WE-3030
Walimex WE-3030
ARTINA da tavolo modello Sydney
ARTINA da tavolo modello Sydney
Securit EZL-M-165
Securit EZL-M-165
MAGNUS
MAGNUS

In questo articolo ho scelto e provato per voi cinque diversi modelli di cavalletto da pittore; ne ho analizzato alcune caratteristiche tecniche quali usabilità e resistenza del materiale, mettendone in evidenza pregi e difetti. Ho poi indicato il miglior modello in assoluto e il migliore come rapporto qualità - prezzo.

Vincitore
Daler-Rowney 45

Daler-Rowney 45

Risultato del test

10

su 10

Materiale
Legno
Altezza
125 cm
Tipologia
Da esterno
Pro

Leggero

Buon materiale

Pratico da trasportare

Contro

Non è la scelta migliore per dipingere all'interno

Qualità-prezzo
Walimex WE-3030

Walimex WE-3030

Risultato del test

9

su 10

Materiale
Bronzo
Altezza
/
Tipologia
Da esterno
Pro

In bronzo

Solido

Facile da trasportare

Design moderno...

Contro

...che può non piacere

Non adatto a spazi chiusi

ARTINA da tavolo modello Sydney

ARTINA da tavolo modello Sydney

Risultato del test

8.5

su 10

Materiale
Legno di pino
Altezza
80 cm
Tipologia
Da tavolo
Pro

Già assemblato

Solido

Poco ingombrante

Buon materiale

Contro

Adatto solo agli interni

Securit EZL-M-165

Securit EZL-M-165

Risultato del test

7.5

su 10

Materiale
Legno
Altezza
165 cm
Tipologia
Da esposizione
Pro

Disponibile in diversi colori

Solido e resistente

Materiali di buona qualità

Contro

Prezzo elevato

Indicato principalmente per le lavagne

MAGNUS

MAGNUS

Risultato del test

7

su 10

Materiale
Legno
Altezza
180 cm
Tipologia
Da esposizione
Pro

Disponibile in varie dimensioni

Facile da montare

Kit di attrezzi

Contro

Legno di bassa qualità

»
«

Dai sfogo alla tua creatività: scegli un cavalletto da pittura!

Introduzione generale sul cavalletto da pittura

Se siete amanti della pittura non può mancare tra gli oggetti di casa vostra il cavalletto da pittore, supporto sul quale appoggiare il quadro durante la fase della pittura.
Sul mercato esistono diversi modelli di cavalletto, più o meno professionali, da scrivania o da pavimenti.
In questo articolo vi darò alcuni utili consigli su quali elementi tenere in considerazione prima di acquistare un prodotto di questo tipo.


Cavalletto da pittura, con quadro di paesaggio
@Skitterphoto/pixabay.com

Come scegliere un cavalletto per pittore

Sul mercato esistono diversi modelli di cavalletti da pittura; generalmente sono realizzati in legno di faggio o di olmo, materiale che li rende compatti, duri ed elastici, quindi adatti a resistere a colpi accidentali e compressioni.
Fatta questa premessa, è utili tenere presente che i cavalletti da pittore si suddividono in cavalletti da studio, cavalletti da tavolo, cavalletti da campagna, cavalletti a lira o da esposizione e cavalletti – cassetta porta pennelli e porta colori.
Ovviamente, la vostra scelta dovrà ricadere sul modello più consono all’utilizzo che pensate di farne. Se amate dipingere all’aria aperta, il modello che fa per voi è senza dubbio quello da campagna; diversamente, se dipingete precipuamente all’interno, il modello più adatto a voi è quello da studio.
I cavalletti da campagna hanno il vantaggio di essere leggeri e facilmente trasportabili, anche se tendenzialmente sono più fragili di quelli da studio, anche perchè sono più soggetti a urti. I cavalletti da studio, al contrario, sono più ingombranti e meno facilmente trasportabili, ma nello stesso tempo sono più resistenti e dunque durano più a lungo.
Nel caso in cui non abbiate molto spazio a disposizione, vi consiglio di orientare la vostra scelta verso un cavalletto da tavolo, certamente meno ingombrante di quello da studio e comunque funzionale per l’uso.
Il cavalletto da esposizione è molto indicato nel caso in cui pensiate di utilizzarlo una volta terminato il vostro quadro, come funzione espositiva. Va molto bene anche per i principianti, che possono iniziare appunto ad utilizzare questo modello per passare poi ad un cavalletto da studio o da campagna, a seconda delle esigenze.
Il modello più pratico è rappresentato infine dai cavalletti – cassetta porta oggetti: in particolare, sono cavalletti che occupano poco spazio e che una volta aperti si trasformano in cavalletti e in cassetta porta colori. Inoltre, sono dotati di vano porta tela, e possono essere usati sia in spazi aperti sia in spazi chiusi.
Prima di acquistare un cavalletto da pittore vi consiglio infine de verificare che la cremagliera che ne regola l’inclinazione sia ben funzionante, in modo tale da inclinarlo agevolmente in base alle vostre esigenze.

Cavalletto da pittura, artista che dipinge in studio
@sasint/pixabay.com

Cinque cavalletti da pittore provati per voi

Daler-Rowney 45

Cavalletto per dipingere realizzato in legno e pensato per dipingere in spazi aperti.
Pregi: leggero e pratico da trasportare.
Difetti: Non è la scelta migliore per dipingere all’interno.

Securit EZL-M-165

Cavalletto per pittore disponibile nella colorazione nera, molto pratico anche per appoggiarci lavagne.
Pregi: la lavagna aderisce al supporto grazie ad una superficie magnetica.
Difetti: prezzo elevato rispetto alla media.

Walimex WE-3030

Oggetto per dipingere realizzato in bronzo e particolarmente pratico per essere trasportato.
Pregi: leggero e poco ingombrante, per cui molto pratico da trasportare.
Difetti: poco indicato per essere utilizzato in spazi chiusi.

MAGNUS

Disponibile in varie versioni, si caratterizza per essere molto facile da montare e adatto sia ai principianti che ai professionisti. utilizzabile con tele di altezza massima 69 cm.
Pregi: facile da montare, dotato di kit di attrezzi.
Difetti: legno poco resistente.

ARTINA da tavolo modello Sydney

Modello già assemblato per cui pronto all’uso, si caratterizza per essere un oggetto resistente e poco ingombrante, adatto anche per uso ufficio.
Pregi: poco ingombrante e realizzato con materiale in legno resistente.
Difetti: non adatto per dipingere in spazi aperti.

Cavalletto da pittura, pittori all'aperto
@bogitw/pixabay.com

Conclusioni finali sui supporti per pittore

In questo articolo vi ho dato alcuni utili consigli per l’acquisto di un supporto per dipingere.
Nello specifico, vi ho consigliato di tenere in considerazione alcuni elementi legati soprattutto all’uso che pensate di farne. Dal test che ho effettuato posso affermare che il miglior modello in assoluto è il supporto per dipingere Daler-Rowney 45, realizzato con un legno molto resistente e pratico da trasportare grazie al fatto di essere leggero e poco ingombrante; il miglior modello di supporto per dipingere come rapporto qualità – prezzo è il Walimex WE-3030, realizzato in bronzo particolarmente resistente e molto pratico da trasportare grazie al fatto di essere richiudibile e leggero, oltre che funzionale e comodo, il tutto ad un prezzo di mercato sotto la media rispetto ai prodotti della stessa categoria presenti sul mercato.

×

Chiudi

Carlo S.

Interessi

Sport

Biografia

Buongiorno, mi presento: sono Carlo e mi occupo delle sezioni Tempo Libero ed Sport, destinate a divertirvi (e magari aiutarvi a stare in forma!) con i migliori prodotti di ultimo grido! Sono un gran frequentatore della palestra e pratico diversi sport. Il tempo libero è anche importante, per questo ho deciso di scrivere recensioni su prodotti di queste categorie. Lasciate i vostri commenti e suggerimenti se desiderate un articolo su uno specifico argomento. A presto! Carlo