Tastiera con filo Recensione - Gennaio 2018

Serena confronta gli quattro ultimi Tastiera con filo

Serena A.
HP N3R87AT#ABZ
HP N3R87AT#ABZ
Microsoft ANB-00014
Microsoft ANB-00014
Tastiera in Silicone Pieghevole
Tastiera in Silicone Pieghevole
EMPREX 6310U
EMPREX 6310U

Ho testato per voi alcune tastiere, per verificare tutti quei punti cardine capaci di determinare la scelta giusta per qualità e funzionalità.

Vincitore
HP N3R87AT#ABZ

HP N3R87AT#ABZ

Risultato del test

10

su 10

Peso
889 g
Dimensioni
50 x 20 x 5 cm
Tipo
QWERTY
Pro

Silenziosa

Elegante

Professionale

Contro

Cavo troppo lungo

Qualità-prezzo
Microsoft ANB-00014

Microsoft ANB-00014

Risultato del test

9

su 10

Peso
998 g
Dimensioni
47,4 x 17,6 x 3,4 cm
Tipo
QWERTY
Pro

Presenza di tasti multimediali

Silenziosa

Rapporto qualità-prezzo

Contro

Tasti leggermente duri

Tastiera in Silicone Pieghevole

Tastiera in Silicone Pieghevole

Risultato del test

8.5

su 10

Peso
181 g
Dimensioni
40,4 x 11,9 x 1,3 cm
Tipo
QWERTY
Pro

Flessibile

Pratica

Contro

Inadatta ad uso intensivo

EMPREX 6310U

EMPREX 6310U

Risultato del test

8

su 10

Peso
680 g
Dimensioni
43,4 x 11,7 x 2 cm
Tipo
QWERTY
Pro

Tasti leggermente rumorosi

Con tasti multimediali

Contro

Assenza dei piedini

»
«

Sei alla ricerca di una tastiera con filo? Abbiamo la soluzione!

Scrivere? É una questione di tasti!

 

Per lavoro scrivo molto e la tastiera è un‘alleata indispensabile per me, per questo motivo quando è arrivato il momento di sostituire quella vecchia mi sono posta un quesito: Le tastiere sono davvero tutte uguali? Questa mia „ingenua“ domanda ha spalancato una finestra su una realtà completamente diversa da quella che immaginavo. Prima di avventurarvi nel mondo delle tastiere, rischiando di acquistare quella sbagliata, siate certi di trovare la vostra “compagna” perfetta!


tastiera con filo
@StockSnap/pixabay.com

Come scegliere la tastiera perfetta per le nostre esigenze?

Il primo aspetto da tenere in considerazione è la tipologia di utilizzo che intendiamo fare con la nostra nuova tastiera. Esistono infatti delle tastiere pensate appositamente per il gaming, e altre per la scrittura. Anche se è  possibile scegliere delle tastiere che condensano queste due tipologie in un solo prodotto! Queste differenze andranno a incidere su una serie di fattori determinanti.

Il range nel quale muoverci per la scelta della tastiera perfetta è decisamente vasto e si passa dalle soluzioni più easy ed economiche a quelle più sofisticate. La quantità di pressione esercitata sui tasti, il rumore prodotto durante la digitazione, la velocità di risposta e la durata nel tempo sono solo alcuni dei fattori che compongono la valutazione finale di una tastiera.

Alcune tastiere offrono inoltre tasti addizionali, capaci di attivare diverse funzioni in tempi brevissimi e che ne aumentano notevolmente le prestazioni. Le tastiere invece pensate per il mondo del gaming sono spesso retroilluminate e pensate per garantire la massima qualità di performance in fase di gioco.

tastiera con filo
@Simon/pixabay.com

Le 4 migliori tastiere con fili

Microsoft ANB-00014

Design ergonomico ed essenziale per la tastiera con fili di casa Microsoft. Un prodotto che non delude le aspettative di chi desidera una tastiera economicamente accessibile, ma funzionale. I tasti rispondono in modo fluido e risultano silenziosi.

Inoltre la tastiera presenta dei pratici tasti multimediali che permettono di accedere velocemente a funzioni come la riproduzione multimediale dei brani musicali o di attivare la funzione calcolatrice. L’unico neo riscontrato, ma di poco conto, è una leggera resistenza dei tasti durante la digitazione.

HP N3R87AT#ABZ

Linee accattivanti ed eleganti per la tastiera proposta da HP. I tasti a isola offrono un’elevata esperienza di comfort durante la digitazione e possono vantare un buon feedback. La scrittura risulta scorrevole, i tasti si attivano velocemente e con una leggera pressione dei polpastrelli.

Leggera e maneggevole è la tastiera perfetta per chi ne fa un uso intensivo e continuo. Inoltre la tastiera è dotata di piedini per essere comodamente inclinata. Unico dettaglio, davvero irrisorio, è forse l‘eccessiva lunghezza del cavo.

EMPREX 6310U

Una tastiera ultra-slim, dal design minimal ma interessante quella proposta da Emprex. I tasti sono pensati per offrire una buona esperienza di digitazione, anche se risultano piuttosto duri e leggermente rumorosi. Il vero difetto però risiede nell‘assenza dei piedini per inclinare la tastiera.

Bonunis – Tastiera in silicone

Chi desidera provare una nuova dimensione della scrittura, può lasciarsi tentare dalla scelta di una tastiera pieghevole. Quella realizzata da Bonunis è realizzata in materiale siliconico, che le permette di offrire un „corpo“ flessibile e morbido.

Pratica e funzionale, si pulisce comodamente e non presenta problemi di ingombro. Nonostante sia un prodotto interessante, le prestazioni restano comunque limitate a quelle di una tastiera non adatta ad un uso intenso.

tastiera con filo
@Wokandapix/pixabay.com

Conclusioni

Dopo aver digitato centinaia di tasti, sono giunta ad una conclusione! La tastiera che vince questa „tenzone“ a colpi di tasti è sicuramente quella proposta da HP. Il design elegante, i tasti silenziosi e fluidi e la garanzia di un’elevata resistenza all’usura la rendono la tastiera perfetta per affrontare ogni giorno di lavoro.

Vince invece per l’ottimo rapporto qualità/prezzo la tastiera di casa Microsoft. Essenziale e funzionale, stupisce per la fluidità dei tasti che risultano silenziosi durante la digitazione. La possibilità di accedere velocemente a molte funzioni la rende ancora più interessante e intelligente.

×

Chiudi

Serena A.

Biografia

Ciao a tutti, io sono Serena! Mamma a tempo pieno, scrittrice, lettrice mai sazia e curiosa per natura. Sarò il vostro "Virgilio" e vi aiuterò a non sbagliare mai un acquisto!