Stampante portatile Recensione - Gennaio 2018

Isabelle confronta gli cinque ultimi Stampante portatile

Isabelle S.
Brother 426521
Brother 426521
Epson Workforce WF-100W
Epson Workforce WF-100W
HP OfficeJet 200
HP OfficeJet 200
Polaroid ZIP Stampante Portatile
Polaroid ZIP Stampante Portatile
Zebra iMZ220 Termica
Zebra iMZ220 Termica

Per testare i prodotti ho recuperato, facendomi prestare da parenti e amici che ormai si sono già lanciati in questa nuova avventura da era digitale, alcune stampanti portatili e ho provato a stampare ciò che solitamente mi interessa di più: i documenti di lavoro. La mia premura era anche non dover essere schiava delle cartucce, uno dei miei incubi quando adoperavo, tempo fa, la stampante fissa dal mio pc. Oggi, è proprio per il mio lavoro, infatti, trovo indispensabile poter avere uno strumento del genere per avere stampe rapide, di qualità ed efficaci, ma prima di tutto, a portata di mano nel minor tempo possibile con il miglior risultato possibile.

Vincitore
Brother 426521

Brother 426521

Risultato del test

10

su 10

Peso
608 g
Dimensioni
17,6 x 16,2 x 7,7 cm
Alimentazione
1 Litio Ioni (Tipo di pila necessaria)
Pro

Compatta e maneggevole

Stampa è molto precisa

Collegamento rapido e efficace

Contro

Prezzo

Qualità-prezzo
Epson Workforce WF-100W

Epson Workforce WF-100W

Risultato del test

9

su 10

Peso
1,6 Kg
Dimensioni
30,9 x 15,4 x 6,1 cm
Alimentazione
Fissa + batteria
Pro

Dotato di batteria ricaricabile

Sistema wireless per connettersi rapidamente anche da wifi

Rapporto qualità prezzo

Contro

Cartuccia

HP OfficeJet 200

HP OfficeJet 200

Risultato del test

8.5

su 10

Peso
2,1 Kg
Dimensioni
36,4 x 18,6 x 6,9 cm
Alimentazione
1 Litio Ioni pile necessarie. (incluse)
Pro

Batteria a lunga durata ed è ricaricabile

Molto leggera

Design

Contro

Un po‘ troppo grande da trasportare

Polaroid ZIP Stampante Portatile

Polaroid ZIP Stampante Portatile

Risultato del test

8

su 10

Peso
200 g
Dimensioni
2,2 x 7,5 x 11,5 cm
Alimentazione
1 Litio Ioni pile necessarie. (incluse)
Pro

Si collega via bluetooth

Stampa senza inchiostro

Contro

Molto lenta

Colori spenti

Zebra iMZ220 Termica

Zebra iMZ220 Termica

Risultato del test

7.5

su 10

Peso
322 g
Dimensioni
5,7 x 8,1 x 13,6 cm
Alimentazione
Batteria
Pro

Compatta e di dimensioni non troppo esagerate

Contro

Tempi lunghi

»
«

La comodità al primo posto: scegli la giusta stampante portatile!

Stampante portatile: a cosa serve


Personalmente, da grande amante della stampa cartacea, mi rivolgo spesso alle copisterie e ai negozi specializzati in stampe e quindi, mi sono ritrovata a pensare di acquistare una stampante portatile per ammortizzare i costi e poter stampare in completa autonomia e libertà.

Devo dire che, dal momento che ho preso questa decisione, mi sono ritrovata a dovermi fronteggiare con moltissimi modelli diversi tutti apparentemente entusiasmanti e quindi ho deciso di provare alcuni di questi prodotti per valutarli personalmente e poter scegliere il prodotto migliore che valga la pena di essere effettivamente acquistato.

Cosa tenere in considerazione


stampante portatile
@typographyimages/pixabay.com

Secondo me, i parametri essenziali per valutare un prodotto di questo tipo sono molteplici: prima di tutto è fondamentale che il prodotto sia di qualità e, soprattutto, che mi riesca a dare risultati che siano soddisfacenti. Utilizzando il materiale anche per lavoro, dovendo spesso stampare documentazioni, etichette e altri materiali per catalogare la merce, è importante che la stampa che effettuo per conto mio non mi faccia rimpiangere quella della copisteria!

Ovviamente, un altro fattore importante sta nel tipo di stampa che la stampante effettua: ricercare quindi prodotti che non necessitano di cartucce o che dispongano di un sistema che permette l’utilizzo di alcune che siano compatibili è qualcosa da valutare per non avere problemi in seguito. La praticità e la rapidità sono altri fattori secondo me importantissimi per poter ottimizzare i tempi, soprattutto se si tratta di uno strumento portatile che utilizzate per scopi lavorativi.

IL MIO TEST


stampante portatile
@typographyimages/pixabay.com

La mia personale esperienza testando stampanti alla ricerca del prodotto migliore

Ecco, a seguire, le mie impressioni sui prodotti che ho utilizzato per farvi comprendere meglio caratteristiche, punti di forza e, perchè no, anche i lati più negativi.

Polaroid ZIP

Questo prodotto si presenta molto pratico da utilizzare e anche molto bello da vedere. Si collega via bluetooth con i dispositivi mobili sia con sistema operativo IOS che con Android. Stampa senza inchiostro, con la carta a tecnologia zink ma, personalmente, questo prodotto non mi ha particolarmente impressionata.

Il design è sicuramente ad effetto ma, sia il collegamento con i dispositivi che la stampa, mi hanno lasciata molto insoddisfatta: il collegamento, infatti, l’ho trovato davvero molto lento; per quanto riguarda la stampa, i colori delle mie foto venivano spenti e un pò sbavati.

HP OfficeJet 200

Questa stampante portatile è molto leggera, elegante da vedere e pratica da utilizzare. E‘ dotato di batteria a lunga durata ed è ricaricabile in diverse modalità e di sistema wireless per una stampa rapida e un collegamento facile ed intuitivo da realizzare.

La cosa che mi è piaciuta di più è sicuramente il design, molto raffinato e indicato a chi, come me, utilizza questo strumento di stampa per lavoro. Anche in questo caso, però, la stampa non mi ha particolarmente convinta e, sebbene la stampante sia molto leggera, l’ho trovata un po‘ troppo grande da trasportare.

Brother 426521

Questo prodotto l’ho trovato sicuramente più all’altezza delle mie aspettative. Prima di tutto, la stampante si presenta molto più compatta e maneggevole e, grazie alle sue piccole dimensioni, è davvero molto facile trasportarla, anche in borse da ufficio non troppo grandi. Anche se decidessi di metterla sulla mia scrivania, sarebbe davvero poco ingombrante.

La stampa è molto precisa e perfetta, dunque, per stampe di documenti da lavoro. Anche il collegamento l’ho trovato molto efficace, rapido e pratico. E‘ possibile collegare la stampante sia via bluetooth che via usb. Un buon prodotto.

Zebra iMZ220

Questa stampante portatile è adatta per stampare etichette, documenti, scontrini e ricevute. E‘ compatta e di dimensioni non troppo esagerate. Devo dire che, quello che non mi ha convinta è, ancora una volta, la mancata rapidità delle funzioni.

Per me è davvero essenziale questo fattore in quanto, sebbene vi siano ben due metodi per collegare la stampante (sia via bluetooth che con cavo usb), i tempi mi sono sembrati un po‘ troppo lunghi per poter stampare rapidamente le etichette che mi servono per catalogare a lavoro. Insomma, bella da vedere ma, anche questa, non faceva per me.

Epson Workforce WF-100W

Questo prodotto si presenta come elegante, compatto e molto pratico da trasportare, essendo leggero e di dimensioni contenute. Dotato di batteria ricaricabile, possiede anche un sistema wireless per connettersi rapidamente anche da wifi. Con il suo inchiostro a pigmenti, i risultati sono davvero degni di nota, precisi e con colori molto vivi. Ho avuto ottimi risultati con questo prodotto.

L’unica pecca è la cartuccia, uno strumento che personalmente non amo utilizzare in quanto mi obbliga a doverne essere praticamente schiava. In questo caso, non esiste un tipo di cartuccia che sia compatibile e, per me, questo è un problema da non sottovalutare.

Il risultato del mio test


stampante portatile
@TeroVesalainen/pixabay.com

Dopo aver testato tutti questi prodotti, tutti abbastanza diversi tra loro per caratteristiche, dimensioni e funzionalità sono giunta alla conclusione che, il miglior prodotto in assoluto secondo me, è la stampante portatile Brother. Il suo design basic ma allo stesso tempo raffinato, la rapidità nella connessione, ma soprattutto i risultati che mi ha portato, mi hanno condotta ad eleggere questo prodotto come il migliore in assoluto. Il prezzo è sicuramente più elevato delle altre che ho testato ma, per un prodotto che ne valga davvero la pena e che possa andare a sostituire il risultato di una copisteria o di un negozio specializzato, è sicuramente un investimento assolutamente necessario, che vi libererà la vita da numerosi intoppi e ottimizzerà i vostri tempi.

Se dovessi scegliere un prodotto che ne vale la pena per il suo rapporto qualità prezzo, sicuramente mi orienterei verso Epson Workforce WF-100W, uno strumento portatile davvero buono, dal design elegante, professionale ma soprattutto un macchinario facile da utilizzare e da trasportare. Se il fattore legato alla cartuccia non compatibile non vi spaventa, e cercate un prodotto soddisfacente ma non troppo pretenzioso, allora questo è il prodotto che fa per voi.

×

Chiudi