Lettore DVD portatile Recensione - Gennaio 2018

Carlo confronta gli quattro ultimi Lettore DVD portatile

Carlo S.
AEG CTV 4959
AEG CTV 4959
Philips PD9010/12
Philips PD9010/12
DBPOWER 9.5''
DBPOWER 9.5''
ODYS SEAL 23cm (9")
ODYS SEAL 23cm (9")

Ho provato alcuni lettori con CD e DVD sia originali che masterizzati per controllare che fossero compatibili con tutto. Li ho usati a casa, collegandoli alla corrente, e in auto, sia con la batteria che collegandoli all'accendisigari, e in treno. Un dispositivo portatile infatti deve essere comodo soprattutto fuori casa. Infine, li ho dati in mano al mio bimbo, spiegandogli come usarli per guardare da solo i suoi DVD preferiti.

Vincitore
AEG CTV 4959

AEG CTV 4959

Risultato del test

10

su 10

Dimensioni
13 x 27 x 22,5 cm
Peso
1,1 Kg
Wattaggio
/
Pro

con antenna TV e digitale terrestre integrato

lunga durata della batteria

Contro

non molto resistente

Qualità-prezzo
Philips PD9010/12

Philips PD9010/12

Risultato del test

9

su 10

Dimensioni
/
Peso
998 g
Wattaggio
5 watt
Pro

resistente

molto elegante

può essere assicurato al poggiatesta dell’auto

fissato ad una superficie di appoggio assomiglia a un piccolo notebook

Contro

risoluzione schermo bassa

DBPOWER 9.5''

DBPOWER 9.5''

Risultato del test

8.5

su 10

Dimensioni
37,4 x 22,2 x 7,8 cm
Peso
1,4 Kg
Wattaggio
/
Pro

schermo ruota di 360° per una perfetta visione in qualsiasi posizione

compatibile con il sistema di aggancio per il poggiatesta dell’auto

supporta molti formati audio e video

batteria ha una lunga durata

Contro

audio piuttosto basso e di scarsa qualità

ODYS SEAL 23cm (9")

ODYS SEAL 23cm (9")

Risultato del test

8

su 10

Dimensioni
22,5 x 17 x 2,1 cm
Peso
794 g
Wattaggio
1 watt
Pro

dotato di un secondo monitor

con due fascette per agganciarli ai poggiatesta

Contro

fascette per agganciare gli schermi non molto sicure

»
«

Sei un viaggiatore seriale e non vuoi annoiarti, scegli un lettore DVD portatile!

 

Come guardare un DVD in auto

Un lettore DVD portatile è un dispositivo elettronico che permette di guardare i filmati e ascoltare la musica ovunque. Ha un piccolo schermo, tutti i comandi tipici dei lettori, spesso anche un telecomando e funziona sia con una batteria che collegato a una presa di corrente a muro o all’accendisigari dell’auto.

Oggi può sembrare anacronistico parlare di un lettore DVD, sebbene portatile, considerando la presenza di dispositivi mobile che possono sostituirlo offrendo anche molte funzioni in più. Ovviamente sto parlando di smartphone e tablet. Senza dimenticare che la maggior parte dei notebook ha un lettore DVD integrato. Tuttavia, ha ancora una sua utilità e presenta notevoli vantaggi rispetto ai suoi cugini più tecnologici in varie situazioni. Inoltre il mercato offre lettori a prezzi inferiori rispetto agli altri dispositivi.

Un lettore portatile è davvero utile soprattutto se si hanno dei bambini. Si può intrattenerli durante un lungo viaggio con i loro film preferiti e lasciarglielo anche usare da soli a casa o in vacanza. È molto più resistente di un tablet o di un notebook (ed è anche più leggero di quest’ultimo) e può sopportare qualche piccolo urto, inevitabile quando ci sono di mezzo i nostri piccoli. Inoltre è semplice da usare. Ha pochi tasti e quindi è facile imparare a far partire un DVD o un CD. Non c’è il rischio che i bambini possano eliminare i tuoi file o i tuoi programmi per sbaglio o che possano connettersi a internet senza controllo.

Quindi, proprio perché è un apparecchio con funzioni limitate, è ottimo per chi ha figli piccoli.

Lettore DVD portatile macchina
@Unsplash/pexels.com

Cosa deve avere un lettore DVD

Scegliere un lettore DVD portatile significa dover valutare molti modelli che possono avere prezzi notevolmente differenti. Le loro funzioni non sono molte, soprattutto se paragonate a quelle dei tablet, e sono generalmente condivise da tutti. A fare la differenza sono quindi altre cose.

Prima di tutto c’è da considerare la dimensione dello schermo. La misura ottimale per me è 9 pollici. Se è più piccolo si fa fatica a guardare il DVD e se è più grande, beh, non è più così portatile.

Sono importanti anche i formati supportati. Come minimo deve leggere CD e DVD +/-R, consentendo di riprodurre anche mp3 e jpeg. Se ne supporta altri tanto meglio, ma con questi copri praticamente ogni necessità.
Controlla anche la durata della batteria. Meglio optare per un modello che da nuovo duri almeno un paio d’ore, come la maggior parte dei film, così è davvero un portatile.

La presenza sia del cavo per la presa a muro che l’adattatore per l’accendisigari dell’auto per me sono obbligatori per poterlo usare in qualsiasi situazione senza rischiare che si spenga.

Valutando questi pochi parametri puoi certamente trovare un lettore DVD portatile da sfruttare in diverse situazioni.

Lettore DVD portatile DVD
@422737/pixabay.com

5 lettori DVD portatili a confronto

Tutti i modelli che ho provato hanno uno schermo LCD da almeno 9” e sono dotati di un caricabatterie per la presa a muro e per l’auto. I prezzi sono molto diversi, ma ben compensati dalla qualità dei materiali e dalle caratteristiche del dispositivo.

DBPower da 9,5”

Questo è un lettore DVD con uno schermo leggermente più grande degli altri e che ruota di 360°, per una perfetta visione in qualsiasi posizione. È compatibile con il sistema di aggancio per il poggiatesta dell’auto, ma non è incluso nella confezione. Devi quindi acquistarlo a parte.

Supporta molti formati audio e video e la batteria ha una durata notevole, quasi 5 ore. Purtroppo però l’audio è piuttosto basso e di scarsa qualità. Se non stavo completamente in silenzio facevo fatica a sentire.


Philips PD9010/12 da 9”

Un lettore DVD resistente, fatto per essere usato da un bambino. Quando è chiuso sembra una piccola valigetta, comoda da portare in giro e con tutti i comandi e lo schermo ben protetti.

Il monitor non ruota, ma il dispositivo di apre a 180°. Diventa completamente piatto e può essere assicurato al poggiatesta dell’auto (ma il sistema di aggancio non è incluso). Se invece hai una superficie di appoggio, assomiglia a un piccolo notebook. La batteria dura circa 2 ore, il minimo indispensabile per guardare la maggior parte dei film.

Odys Seal da 9”

Questo lettore DVD portatile è dotato di un secondo monitor. È possibile guardare un solo film per volta (il lettore è soltanto nello schermo primario), ma se hai due bimbi in auto è perfetto per garantire una buona visione a entrambi. A patto di non far caso al cavo che attraversa l’auto per connettere uno schermo all’altro. Non è bellissimo da vedere, ma è funzionale.

La confezione include anche due fascette per agganciarli ai poggiatesta, ma non sono molto sicure. Dopo un paio di volte ho preferito prendere un altro sistema di aggancio.

AEG CTV 4959 da 9”

Un lettore DVD con antenna TV e digitale terrestre integrato. La batteria dura quasi 4 ore, consentendo di guardare comodamente tutti i film senza doverlo collegare alla presa. Mi è sembrato un po‘ più pesante e meno resistente degli altri, quindi non mi sono fidata a darlo in mano a mio figlio in auto, per paura che gli cadesse e si rompesse.

Lettore DVD portatile nero
@Tookapic/pexels.com

Il miglior lettore DVD portatile

L' AEG CTV 4959 ha tutte le caratteristiche che contano di più per me: una buona resistenza, soprattutto quando è chiuso, la possibilità di agganciarlo al poggiatesta in auto e una batteria che dura per almeno un film. Per questo è il modello che ho scelto per la mia famiglia e ne sono completamente soddisfatta.

Se però cerchi qualcosa di più conveniente per guardare i tuoi DVD ovunque, i prezzi del Philips PD9010/12 sono davvero interessanti e si tratta di un ottimo prodotto.

×

Chiudi

Carlo S.

Interessi

Sport

Biografia

Buongiorno, mi presento: sono Carlo e mi occupo delle sezioni Tempo Libero ed Sport, destinate a divertirvi (e magari aiutarvi a stare in forma!) con i migliori prodotti di ultimo grido! Sono un gran frequentatore della palestra e pratico diversi sport. Il tempo libero è anche importante, per questo ho deciso di scrivere recensioni su prodotti di queste categorie. Lasciate i vostri commenti e suggerimenti se desiderate un articolo su uno specifico argomento. A presto! Carlo