Piattaforma vibrante Recensione - Gennaio 2018

Isabelle confronta gli quattro ultimi Piattaforma vibrante

Isabelle S.
Globus physiowave 200 piattaforma vibrante
Globus physiowave 200 piattaforma vibrante
Bh Fitness Tactiletonic Pro Pedana Vibrante, Grigio, M
Bh Fitness Tactiletonic Pro Pedana Vibrante, Grigio, M
ECO-DE ECO-510 - Piattaforma vibrante reflexologia
ECO-DE ECO-510 - Piattaforma vibrante reflexologia
Fitness House FH Massage Vibrapower Vibrazioni Power Plate Esercizio Computer, Nero, Taglia Unica
Fitness House FH Massage Vibrapower Vibrazioni Power Plate Esercizio Computer, Nero, Taglia Unica

Così come faccio ormai da tempo, prima di fornirvi consigli diretti ho voluto provare in prima persona ogni piattaforma vibrante. Per ogni prodotto ho considerato il livello delle vibrazioni, il numero dei programmi disponibili, la sensazione che trasmette sul corpo, ed ho inoltre incrociato i mie risultati con quelli di altri test 2017 svolti su questi prodotti da vari istituti di ricerca, per verificare se le mie considerazioni trovavano un fondo scientifico.

Vincitore
Globus physiowave 200 piattaforma vibrante

Globus physiowave 200 piattaforma vibrante

Risultato del test

10

su 10

Dimensioni
65 x 35 x 145 cm
Peso
45 Kg
Numero livlelli/marce/vibrazioni
18
Pro

riduzione della cellulite

18 programmi

Contro

prezzo

Qualità-prezzo
Bh Fitness Tactiletonic Pro Pedana Vibrante, Grigio, M

Bh Fitness Tactiletonic Pro Pedana Vibrante, Grigio, M

Risultato del test

9

su 10

Dimensioni
71 x 40 x 108 cm
Peso
16 Kg
Numero livlelli/marce/vibrazioni
6
Pro

rapporto qualità – prezzo

Contro

non adatta a persone che pesano più di 80 kg

ECO-DE ECO-510 - Piattaforma vibrante reflexologia

ECO-DE ECO-510 - Piattaforma vibrante reflexologia

Risultato del test

8

su 10

Dimensioni
75 x 37 x 8 cm
Peso
3,45 Kg
Numero livlelli/marce/vibrazioni
3
Pro

calore terapeutico

Contro

design

Fitness House FH Massage Vibrapower Vibrazioni Power Plate Esercizio Computer, Nero, Taglia Unica

Fitness House FH Massage Vibrapower Vibrazioni Power Plate Esercizio Computer, Nero, Taglia Unica

Risultato del test

7

su 10

Dimensioni
109 x 78 x 25 cm
Peso
30 Kg
Numero livlelli/marce/vibrazioni
50
Pro

spostabile

risultati ottimi

Contro

manuale di istruzioni non prevede la lingua italiana

»
«

Dedicati al benessere del tuo corpo, scegli una piattaforma vibrante!

 

Alla scoperta della piattaforma vibrante

Fare dello sport è il miglior modo di volersi bene, perché il nostro corpo ha bisogno di sollecitazioni fisiche affinché possa essere sempre in salute. Tuttavia il logorio della vita moderna si scontra bruscamente con questo tipo di esigenza: tantissimi italiani, per sbarcare il lunario, devono lavorare da mattino a sera, e sempre più persone ricorrono al doppio lavoro quando i soldi scarseggiano. Tutto questo riduce drasticamente il tempo da dedicare a se stessi, e si arriva la sera a casa che si ha solo voglia di cenare e dormire.


Piattaforma vibrante donne
@JackF/Fotolia.com

Sarebbe bello se esistesse un modo per effettuare un po’ di sano sport direttamente in casa propria, un metodo che magari racchiudesse in pochi minuti intere sessioni di allenamento.

Quelle che sembrano provocazioni gettate lì al caso, oggi trovano una corrispondenza: le piattaforme vibranti. Si tratta di congegni grazie ai quali l’utente può sollecitare il proprio corpo con delle vibrazioni, che migliorano la forma fisica e che, udite udite o donne, combattono la cellulite. In queste righe vi fornirò le dritte necessarie per acquistare la vostra piattaforma vibrante.

Suggerimenti per comprare una piattaforma vibrante

Iniziamo con il fissare alcuni concetti. Dietro l’efficacia di una piattaforma vibrante si nasconde la potenza del motore che genera tali vibrazioni: stando alle mie verifiche, per avere un prodotto performante dovete acquistare quelle piattaforme che vantino una motorizzazione da almeno 1500 watt.

Allo stesso tempo, ogni piattaforma vibrante è regolata da livelli di vibrazione: più livelli ci sono, maggiori sono le possibilità di trovare la configurazione che più si adatta al proprio corpo. Una chicca per alcuni, inoltre,è trovare quelle piattaforme che, oltre alle vibrazioni, emanino quel calore terapeutico che permette al corpo di far rilassare i muscoli. Occhio però al prezzo: le migliori piattaforme vibranti costano tanto, ma si possono trovare anche opportunità a buon mercato.

Il mio test

Così come faccio ormai da tempo, prima di fornirvi consigli diretti ho voluto provare in prima persona ogni piattaforma vibrante. Per ogni prodotto ho considerato il livello delle vibrazioni, il numero dei programmi disponibili, la sensazione che trasmette sul corpo, ed ho inoltre incrociato i mie risultati con quelli di altri test 2017 svolti su questi prodotti da vari istituti di ricerca, per verificare se le mie considerazioni trovavano un fondo scientifico.

Le 4 migliori Piattaforme vibranti

Dopo una fase di test molto accurata, posso dire di aver finalmente trovato le quattro migliori piattaforme vibranti:

Piattaforma vibrante Globus physiowave 200

Questa pedana con vibrazione basculante ha tutte le carte in regola per diventare il perfetto strumento di allenamenti in casa. Grazie alle sue vibrazioni, infatti, questo prodotto può fornire risultati eccellenti anche se viene usato per appena 10 minuti al giorno. Le vibrazioni di questa piattaforma, stando anche a quanto riportato nei test 2017, sono in grande non solo di fornire un meraviglioso senso di benessere nell’utente, ma possono perfino ridurre in maniera considerevole la cellulite.

Quando ho effettuato il mio personale test su questa piattaforma ho sentito i miei muscoli contrarsi al 100% sin dai primi secondi di utilizzo. La cosa che più di tutte, però, ho apprezzato di questa piattaforma vibrante sono i ben 18 programmi presenti, che offrono una vasta scelta di allenamento. L’unica nota negativa è forse data dal prezzo, un po’ alto rispetto alla concorrenza.

Piattaforma vibrante Bh Fitness Tactiletonic Pro

Questo prodotto attira immediatamente grazie al suo design avanzato, in cui svetta la piattaforma in plexiglas. La presenza di un motore a 6 marce, invece, denota prestazioni elevate per chi vuole usare questa piattaforma vibrante con continuità. Secondo i test 2017 di numerosi istituti di ricerca, basta usare anche per appena 3 ore alla settimana questa piattaforma vibrante per riuscire a rilassare i muscoli rigidi e per alleviare le articolazioni doloranti.

Grazie a questo prodotto gli utenti si riconciliano con il concetto di sport, possono seguire un vero programma di allenamento direttamente nelle mure di casa e, cosa non trascurabile soprattutto per il pubblico femminile, le vibrazioni che emette sono uno dei rimedi più efficaci contro la cellulite. L’aspetto positivo di questo prodotto è nel rapporto qualità – prezzo, che si rivela essere uno dei migliori del mercato. Durante la fase di test, invece, ho notato una certa fragilità nella struttura: fin quando ci si attesta sugli 80 kg il prodotto regge bene, ma ho l’impressione che le cosiddette “taglie forti” possono essere escluse da questa pedana vibrante.

Piattaforma vibrante ECO-DE ECO-510

Questo prodotto è un inno alla praticità. È munito di telecomando, vanta ben 3 livelli di vibrazioni ed è sopratutto pieghevole, in che lo rende molto comodo da riporre in casa una volta finito l’allenamento giornaliero. Questa pedana vibrante è stata progettata affinché possa essere usata da tutti, giovani e meno giovani, senza alcun tipo di difficoltà.

Nei risultati che sono emersi dai test 2017 sono evidenziati tutti i vantaggi tipici delle attività sportive “classiche”: si migliorano forza e flessibilità, si attiva il metabolismo, si riduce in maniera sensibile la cellulite, si migliora la circolazione e si può perfino aumentare la densità ossea. Il tutto, in un prodotto da appena 14 Kg e che misura 130 x 50 x 45 cm.

L’aspetto che più mi ha convinto, però, è il calore terapeutico, che infonde calore nella parte del corpo che viene massaggiata in quel momento. Quello che non mi piace è invece il design del prodotto, che è evidentemente poco curato: a prima vista, anche solo guardando le immagini, sembra un aspirapolvere mal riuscito.

Piattaforma vibrante Fitness House

Per questo prodotto già solo i numeri sarebbero sufficienti per una recensione: si tratta di una piattaforma vibrante con un motore da 1500 watt, che vanta ben 50 livelli di vibrazioni, suddivisi in diversi programmi. Il design del prodotto trasmette grande solidità, grazie alla sua struttura in acciaio. Il pannello elettronico è munito di led, e grazie alle ruote questa piattaforma vibrante può essere spostata in casa con assoluta facilità.

L’aspetto migliore, però, è nei risultati: stando ai valori emersi nei test 2017, 10 minuti di utilizzo di questa piattaforma vibrante equivalgono a ben 60 minuti di attività fisica classica, il che lo rende un perfetto metodo di allenamento che, grazie alle vibrazioni, migliora lo stato di salute e combatte contro la cellulite. In questo caso il disappunto, invece, lo registro nel manuale di istruzioni, che non prevede la lingua italiana.

Conclusioni

Se volete una piattaforma vibrante che possa davvero sostituire un piano di allenamento completo, quindi, affidatevi ad una delle quattro che ho recensito per voi, e potrete praticare dello sport anche stando comodamente a casa vostra.

Se volete la mia preferenza a riguardo, io fra tutti consiglio il Globus physiowave 200: il costo è sicuramente importante, ma sia quando l’ho provato in prima persona, sia confrontandolo sui dati forniti dai test 2017 dei vari istituti di ricerca, ho notato che era una spanna sopra gli altri. Se invece non avete tutti quei soldi da spendere ma non volete rinunciare a un po’ di sano sport, acquistate la piattaforma vibrante Bh Fitness Tactiletonic Pro, perché alla giusta qualità fa corrispondere un prezzo più che abbordabile.

×

Chiudi