Scaldacera professionale Recensione - Febbraio 2018

Chiara confronta gli quattro ultimi Scaldacera professionale

Chiara A.
Mealiss Plastimea
Mealiss Plastimea
Scaldacera Pro-Wax 100
Scaldacera Pro-Wax 100
Scaldacera Epiltech
Scaldacera Epiltech
Scaldacera Lidan
Scaldacera Lidan

Per confrontare i 5 modelli di scaldacera professionali ho effettuato una depilazione con ceretta, tenendo conto della velocità con cui la cera veniva sciolta. In secondo luogo, ho testato anche la presenza di eventuali accessori e la qualità dei materiali.

Vincitore
Mealiss Plastimea

Mealiss Plastimea

Risultato del test

10

su 10

Capacità
500 ml
Voltaggio
100 Watt
Dimensioni
19,5x19,5x15 cm
Pro

Scioglie la cera in 15/20 minuti

Contro

Tende a surriscaldarsi dopo un utilizzo frequente

Qualità-prezzo
Scaldacera Pro-Wax 100

Scaldacera Pro-Wax 100

Risultato del test

9

su 10

Capacità
400 ml
Voltaggio
120 Watt
Dimensioni
19,5x19,5x15 cm
Pro

Involucro in titanio

Contro

Fino a 30 minuti per scaldare la cera

Scaldacera Epiltech

Scaldacera Epiltech

Risultato del test

8.7

su 10

Capacità
400 ml
Voltaggio
110 Watt
Dimensioni
21,2x21,2x14,8 cm
Pro

Scalda la cera in 20 minuti

Non surriscalda

Contro

Contenitore non estraibile

Scaldacera Lidan

Scaldacera Lidan

Risultato del test

7

su 10

Capacità
400 ml
Voltaggio
100 Watt
Dimensioni
20,2x20x15,2 cm
Pro

Pratico da usare

Dimensioni

Contro

Materiale

»
«

Sei un'appassionata di bellezza del corpo? Scegli il tuo scaldacera professionale!

Cos’è uno scaldacera professionale per ceretta.

Di per sé, la depilazione non piace a nessuno e richiede tempo e denaro. Tuttavia, è possibile essere belli e mantenersi in ordine anche senza spendere un patrimonio, depilandosi comodamente a casa propria.
Sul mercato sono presenti infatti degli appositi scaldacera professionali, caratterizzati da un barattolo e da spatoline per stendere. Sono pratici ed igienici, specialmente se la depilazione viene effettuata su più persone; pertanto sono indicati sia per un uso domestico che per un uso professionale appunto.
In genere lo scaldacera professionale per ceretta scalda la cera intorno ai 40°, temperatura che permette al materiale di avere una consistenza gommosa tale da essere steso facilmente e aderire sui peli, senza però scivolare.

Scaldacera professionale, gambe depilate

Quali criteri considerare al momento dell’acquisto.

L’acquisto dello scaldacera professionale per ceretta dev’essere preceduto da alcune considerazioni da fare.
Velocità: sembra un aspetto di non poco conto, ma per uno scaldacera rappresenta il carattere principale, soprattutto se il prodotto dovrà essere utilizzato in un centro estetico. Lo scaldacera oltre ad offrire una riduzione dei costi, deve anche garantire una riduzione dei tempi necessari per poter effettuare il trattamento estetico. Per cui, occorre valutare il tempo impiegato per sciogliere la cera e per mantenerla alla giusta temperatura durante la depilazione. Una buona velocità è assicurata da una buona potenza (in genere ci si aggira intorno ai 100-120 w); più sarà alta la potenza e più il prodotto sarà veloce.
Materiali: indipendentemente dall’uso che se ne faccia, un buon scaldacera professionale deve essere realizzato con materiali di buona qualità, capaci di assicurare sicurezza e resistenza, senza rendere il prodotto troppo pesante. Ad esempio un buon cestello dovrebbe essere in alluminio.
Struttura: oltre alla base, lo scaldacera deve presentare un cestello estraibile per l’utilizzo e per la pulizia, un termostato regolabile, un salvabordo per evitare che la cera goccioli ed eventualmente anche un doppio contenitore.

IL TEST: I prodotti a confronto.

Mealiss Plastimea

Si tratta di uno scaldacera di 100 w di potenza, un cestello estraibile con una capacità di 500 ml, un coperchio protettore e un termostato regolabile. È un prodotto facile da usare e leggero, rispetta le norme di sicurezza in materia e scioglie la cera in 15-20 minuti.
Tuttavia, dopo un lungo utilizzo tende a surriscaldarsi.

Scaldacera Lidan

Questo scaldacera è ottimo per un uso prettamente domestico; scalda la cera in 20-25 minuti e la mantiene calda tramite una funzione simile allo stand by; pratico e di dimensioni contenute.
La qualità dei materiali è di fascia medio-bassa.

Scaldacera Pro-Wax 100

Il prodotto ha una potenza di 120 w, è dotato di un coperchio resistente, un salvabordo e la temperatura è regolabile tramite il termostato elettronico. L“involucro è realizzato in titanio, che elimina qualsiasi residuo nella cera, e viene fornito con un contenitore extra in alluminio.
Lo scaldacera è robusto, ma a volte impiega molto tempo per riscaldare, fino a 30 minuti.

Scaldacera Epiltech

Con una potenza di 110 w, il prodotto impiega intorno ai 20 minuti per riscaldare la cera e non va incontro a surriscaldamenti. La temperatura è tale che la cera non scotti sulla pelle e viene mantenuta costante durante il trattamento.
Il contenitore ha una capacità di 400 ml, ma non è estraibile.

Conclusione

Ritengo che il migliore scaldacera professionale sia il modello Mealiss Plastimea: affidabilità e sicurezza garantite dalla qualità made in Italy.
Il miglior rapporto qualità-prezzo è offerto invece dal modello Pro-Wax 100 , ottimale nelle prestazioni e accessibile.

×

Chiudi