Muta Immersione Donna Recensione - Gennaio 2018

Chiara confronta gli quattro ultimi Muta Immersione Donna

Chiara A.
Seac Masterdry muta
Seac Masterdry muta
Cressi Diver All-In-One Muta
Cressi Diver All-In-One Muta
Seac, Muta Donna
Seac, Muta Donna
Mares - Muta corta
Mares - Muta corta

In questo articolo ho effettuato un test, nel quale ho scelto e provato per voi quattro diversi modelli di muta immersione, analizzandone alcune caratteristiche tecniche quali resistenza del materiale e comodità. Ho infine segnalato il miglior modello in assoluto e il migliore come rapporto qualità - prezzo.

Vincitore
Seac Masterdry muta

Seac Masterdry muta

Risultato del test

10

su 10

Taglie Disponibili
S/M/L
Spessore
7 mm
Pro

Realizzata con materiali che garantiscono massima tenuta

Contro

Prezzo elevato

Qualità-prezzo
Cressi Diver All-In-One Muta

Cressi Diver All-In-One Muta

Risultato del test

9

su 10

Taglie Disponibili
XS/S/M/L/XL
Spessore
5 mm
Pro

Comoda da indossare

Contro

Non adatta ad immersioni in acque troppo fredde

Seac, Muta Donna

Seac, Muta Donna

Risultato del test

8.5

su 10

Taglie Disponibili
XS/S/M/L/XL
Spessore
3 mm
Pro

Comoda

Pratica

Contro

Non adatta a immersioni in acque fredde

Mares - Muta corta

Mares - Muta corta

Risultato del test

7

su 10

Taglie Disponibili
1/2/3/4/5
Spessore
2.5 mm
Pro

Molto comoda da indossare

Contro

Non adatta ad immersioni in acque fredde

»
«

Scegli la muta immersione adatta a te!

Introduzione sulla muta immersione da donna

Si avvicina l‘ estate, e con lei la voglia di mare e di immersioni, nel caso in cui siate delle appassionate di questo sport.
In questo caso, non potete prescindere da una muta immersione, attrezzatura indispensabile per effettuare delle immersioni in maniera più agevole e sicura.
La muta immersione consente infatti di evitare che il corpo disperda il calore durante le immersioni, mantenendolo caldo e scongiurando il pericolo di un’ipotermia.
Sul mercato esistono diversi modelli di muta immersione donna, per cui in questo articolo vi darò alcuni utili consigli sull’acquisto di una muta immersione.


muta immersione donna immersione
@1588877/pixabay.com

Come scegliere una muta immersione

Consigli utili per l’acquisto di una muta immersione

Un primo elemento da tenere in considerazione prima di acquistare una muta immersione è quello legato allo spessore: minore sarà la temperatura dell’acqua nella quale vi immergerete, maggiore dovrà essere lo spessore della vostra attrezzatura subacquea; in modo particolare, se la temperatura dell’acqua supera i 29 gradi, sarà sufficiente una muta immersione spessa 2 millimetri, per acque con temperatura compresa tra 21 e 28 gradi lo spessore giusto dovrà essere di 3 millimetri, 5 millimetri per acque con temperatura compresa tra 16 e 20 gradi e 6,5 mm per acque con temperatura compresa tra 10 e 20 gradi.
Nel caso in cui abbiate in previsione di immergervi in acque più fredde, avrete bisogno di una tuta subacquea stagna.
Un altro importante aspetto da tenere in considerazione è quello legato allo stile della vostra tuta per immersioni. Se vi immergete in acque calde potete indirizzare la vostra scelta verso una tuta shorty, formata da due pezzi e realizzata con maniche corte e pantaloncini corti, e particolarmente diffusa tra i surfisti. Diversamente, nel caso in cui vi immergiate in acque particolarmente fredde, il modello più adatto alle vostre esigenze è quello con pantaloni lunghi e maniche lunghe.
Una volta che avete scelto il modello, vi consiglio di controllare il tipo di cucitura: ne esistono di diversi; il più economico è quello a cucitura incollata, che ha il vantaggio di essere particolarmente comodo, ma nello stesso tempo ha una tenuta inferiore, per cui tende a cedere in fretta facendo passare l’acqua. Un altro tipo di cucitura è l’overlock, realizzato all’interno e quindi più resistente, ma nello stesso tempo più fastidioso del tipo tipo di cucitura precedente. Il miglior tipo di cucitura per le tute da immersione è rappresentato dal punto cieco, che garantisce una tenuta elevata e nello stesso tempo è particolarmente comodo. Buon compromesso tra tenuta della cucitura e prezzo abbordabile è rappresentato dalla cucitura flatlock, che ha una buona tenuta e nello stesso tempo, a parità di qualità, è più economica dell’overlock.
Un altro elemento fondamentale è quello legato alla taglia: la tua tuta per immersioni deve essere particolarmente aderente sui polsi e sulle caviglie, in modo tale da prevenire la possibilità che filtri l’acqua all’interno del corpo.
Anche sul collo la tuta dev’essere molto aderente ma nello stesso tempo non troppo da non lasciarvi respirare. La zona lombare può avere maggiore libertà.
Infine, controllate bene la qualità del neoporene di cui la tuta è composta: maggiore è il numero di bolle di azoto che la compone, maggiori saranno la qualità, la resistenza e di conseguenza il prezzo.


muta immersione donna tuffo
@skeeze/pixabay.com

Quattro tute subacquee da mare a confronto

Seac Masterdry 7mm Woman

Modello di attrezzatura da mare realizzato in materiale superelastico, con doppio doppio cono in Smooth Skiin a polsi e caviglie, protezioni alle ginocchia, cappuccio separato, cerniera alle caviglie e sistema di drenaggio.
Pregi: realizzata con materiale che garantisce massima tenuta.
Difetti: prezzo elevato rispetto alla media.

Cressi Diver All-In-One Muta Monopezzo Donna, 5 mm, Rosso, XL/5

Modello di attrezzatura per estate disponibile nella colorazione rossa e dotato di materiale neoporene bifoderato, particolarmente indicata per immersioni in acque dalla temperatura moderata.
Molto comoda da indossare, è dotata di comode cerniere che garantiscono una buona tenuta.
Pregi: comoda da indossare.
Difetti: non adatta ad immersioni in acque troppo fredde.

Mares – Muta corta da donna tuta immersione Reef 2.5 mm

Modello di tuta per estate realizzata in neoporene spesso 2,5 mm offre particolare mobilità.
Pregi: molto comoda da indossare.
Difetti: non adatta ad immersioni in acque fredde.

Seac, Muta Donna New Body-Fit

Modello di tuta per estate dotata di chiusura mapo posteriore e di rivestimento interno in nylon, garantisce una buona tenuta.
Pregi: comoda e pratica da indossare.
Difetti: non adatta a immersioni in acque fredde.

muta immersione donna seduta
@1588877/pixabay.com

Conclusion finali

In questo articolo vi ho dato alcuni consigli nel caso in cui vogliate acquistare una tuta subacquea, per immergervi in mare durante l’estate.
Ho messo a confronto quattro diversi modelli di attrezzatura per l‘ estate e posso dedurre che il miglior e è quello Seac Masterdry 7mm Woman, che garantisce una tenuta di livello; il migliore come rapporto qualità – prezzo è il Cressi Diver All-In-One Muta Monopezzo Donna, che coniuga buona tenuta ad un prezzo abbordabile.

×

Chiudi