Macchina ellittica Recensione - Febbraio 2018

Chiara confronta gli quattro ultimi Macchina ellittica

Chiara A.
Toorx Chronoline Ellittica ERX 100
Toorx Chronoline Ellittica ERX 100
TecTake 2 ellittica
TecTake 2 ellittica
Body Sculpture BE5920
Body Sculpture BE5920
Ellittica Diadora Rival
Ellittica Diadora Rival

Non sarò ipocrita con voi: è stato uno dei peggiori test che ho dovuto effettuare. Non tanto per le cyclette ellittiche in sé, quanto per la mia poca propensione ad alzare il mio pesante fondoschiena dal divano. Considerazioni soggettive a parte, per effettuare il test ho dedicato diverse ore ad ogni macchina ellittica, ed ho considerato difficoltà nell’eseguire l’esercizio, materiali e optional.

Vincitore
Toorx Chronoline Ellittica ERX 100

Toorx Chronoline Ellittica ERX 100

Risultato del test

10

su 10

Dimensioni
/
Peso
56 Kg
Programmi pre-impostati
/
Pro

Supporta fino a 120 kg

Contro

Peso eccessivo

Qualità-prezzo
TecTake 2 ellittica

TecTake 2 ellittica

Risultato del test

9

su 10

Dimensioni
90 x 53 cm
Peso
24 Kg
Programmi pre-impostati
/
Pro

Pratica e funzionale

Contro

Materiali non eccelsi

Body Sculpture BE5920

Body Sculpture BE5920

Risultato del test

8.8

su 10

Dimensioni
98.8 x 68.4 x 22.6 cm
Peso
27 Kg
Programmi pre-impostati
n.d.
Pro

Ampio poggia piedi

Contro

Non adatta a persone sopra i 100 kg

Ellittica Diadora Rival

Ellittica Diadora Rival

Risultato del test

8.6

su 10

Dimensioni
/
Peso
55 Kg
Programmi pre-impostati
16
Pro

14 programmi di allenamento

Contro

Suporta gino a 100 kg

»
«

Mettiti in forma direttamente a casa, scegli una macchina ellittica!

Mettersi in forma con una macchina ellittica

Perchè comprare una macchina ellittica? Mangiare è sicuramente uno dei piaceri della vita, ma non si può pensare di passare la vita a rimpinzarsi di cose buone senza vedere la pancia lievitare come un panettone. Per rimediare ai chili di troppo serve quindi fare molta attività fisica, ma tantissime persone pigre (come il sottoscritto) tendono a rimandare, adducendo alla mancanza di tempo il motivo del loro diniego.

È in questo preciso istante che entra alla perfezione la macchina ellittica, perché è un attrezzo che permette di far bruciare i grassi anche non uscendo dalle mura di casa, e si può usare a qualsiasi ora del giorno e della notte. Vediamo come si sceglie una macchina ellittica.

macchina ellittica blu
@janeb13/Pixabay.com

Caratteristiche tecniche di una macchina ellittica

Se state cercando su un dizionario la definizione di macchina ellittica, significa che non avete mai messo piede in palestra, e dovremo quindi partire dalle basi. La macchina ellittica non è altro che una sorta di cyclette, in cui la traiettoria delle pedalate, anziché essere circolare segue un tracciato appunto ellittico.

Per scegliere una buona cyclette ellittica sono pochi i concetti da seguire, ma tutti fondamentali. Il primo riguarda il volano, ovvero quell’elemento che ruota durante la sessione di allenamenti. Il peso di un buon volano si attesta tra i 7 e gli 8 kg, in modo che le gambe facciano il giusto sforzo. Le macchine ellittiche si dividono inoltre in due tipologie, le stesse dei tapis roulant: magnetiche ed elettromagnetiche.

Per quel che riguarda il singolo esercizio fisico, non vi è alcuna differenza tra le due versioni. Semmai, la macchina ellittica elettromagnetica può fornire maggiori stimoli perché è dotata di una console dove sono riportati numerosi dati di allenamento, come battito cardiaco, velocità, calorie bruciate, ecc.

Va da sé che è anche una questione di budget: le macchine ellittiche elettromagnetiche hanno un costo decisamente più elevato. L’ultimo parametro per la scelta di una macchina ellittica è puramente soggettivo, e riguarda lo spazio: se in casa avete i “metri quadrati contati”, potreste optare per qualche modello richiudibile.

macchina ellittica palestra
@janeb13/Pixabay.com

Le 4 migliori macchine ellittiche

Dopo aver perso qualche chilo nel provare diverse macchine ellittiche (il che non guasta, devo ammettere), vi riporto di seguito le 5 macchine ellittiche che più mi hanno soddisfatto:

Ellittica Diadora Rival

Si tratta di una macchina ellittica molto efficiente, in versione elettromagnetica, dotata di pannello LCD e con 16 livelli di sforzo elettrico, indicati in watt. Il miglior pregio di questa macchina ellittica sono sicuramente i 14 programmi di allenamento di cui è dotata, mentre è un peccato che non sia tarata per le persone “over size” (peso superiore ai 100 Kg).

Body Sculpture BE5920

Questa cyclette ellittica stupisce per la sua funzionalità. Versione elettromagnetica, con pannello per indicare tempi, distanza, velocità e battiti cardiaci, e può vantare una tensione regolabile manualmente. Ho particolarmente apprezzato l’ampio poggia piedi, che non fa scivolare in caso di grosse velocità. Anche questo modello, purtroppo, non supporta le persone superiori ai 100 Kg.

Bici ellittica Toorx

 Di questa macchina ellittica ho apprezzato il modo in cui fa lavorare le gambe, mentre la il peso è veramente eccessivo. Il prezzo è alto, ma risulta essere il prodotto migliore di quelli che ho provato

TecTake 2

Con questa macchina ellittica si ritorna al concetto di essenzialità. Versione magnetica, vanta comunque un display LCD alimentato da una batteria AAA. Miglior pregio lo stimolo del sistema cardiovascolare, da rivedere invece i materiali con cui è realizzata.

Conclusioni

Se c’è davvero voglia di mettersi in forma, una qualsiasi di queste 5 macchine ellittiche andrà bene. La mia preferita, per prestazioni ed efficienza, è sicuramente la Toorx Bici Ellittica Erx-90, ma un’alternativa low-cost può essere anche la TecTake 2.

Ecco altri articoli per allenarsi a casa

Perchè scegliere una macchina ellittica?

×

Chiudi