Guanti da running Recensione - Ottobre 2017

Carlo confronta gli quattro ultimi Guanti da running

Carlo S.
Adidas - Guanti da Fitness
Adidas - Guanti da Fitness
Adidas - Guanti sportivi
Adidas - Guanti sportivi
Time to Run Guanti Termici Da Running
Time to Run Guanti Termici Da Running
Black Canyon - Guanti da corsa
Black Canyon - Guanti da corsa

Da amante della corsa blanda e del running più spinto non ho potuto fare a meno di testare personalmente i guanti da running scelti per il confronto. La valutazione ha riguardato in primo luogo la qualità dei materiali e la stabilità delle cuciture. Inizialmente ho pensato di inserire l'effettiva resa termica durante il running fra i criteri di giudizio, ma tutti i guanti da jogging del test si sono rivelati funzionali circa lo scopo dichiarato dal produttore, quindi li ho classificati semplicemente secondo la fattura generale. Ho verificato soprattutto la resistenza dell'imboccatura, ovvero la parte che avvolge il polso, perché secondo la mia esperienza è una delle zone del guanto da running più sollecitate (non durante l'utilizzo quanto nelle trazioni esercitate per indossarli).

Vincitore
Adidas - Guanti da Fitness

Adidas - Guanti da Fitness

Risultato del test

10

su 10

Materiale
n.d
Caratteristiche
chiusura velcro, anello Pull per una facile rimozione
Taglie disponibili
S, L
Pro

chiusura "velcro"

tecnologia Adidas climalite

Contro

aperto nella parte alta del polso

Qualità-prezzo
Adidas - Guanti sportivi

Adidas - Guanti sportivi

Risultato del test

9.5

su 10

Materiale
n.d
Caratteristiche
anello Pull per una facile rimozione
Taglie disponibili
S
Pro

rinforzi nei palmi

tecnologia Adidas climalite

Contro

scarsa versatilità

Time to Run Guanti Termici Da Running

Time to Run Guanti Termici Da Running

Risultato del test

8

su 10

Materiale
poliestere misto elastan
Caratteristiche
tessuto asciugatura rapida
Taglie disponibili
S/M - L/XL
Pro

buona qualità delle giunture

leggeri

Contro

parte superiore (logo) troppo sottile

Black Canyon - Guanti da corsa

Black Canyon - Guanti da corsa

Risultato del test

7

su 10

Materiale
100% poliestere
Caratteristiche
funzione touch screen
Taglie disponibili
S, M, XL, XXL
Pro

ottimo prezzo

leggeri

Contro

poco aderenti

»
«

Scegli i migliori guanti da running!

 

A cosa servono i guanti da running?

La corsa è l’attività sportiva per eccellenza, accessibile a chiunque sia in grado fisicamente di sostenerla. Non richiede infatti particolari spese, a meno che non si desideri acquistare dell’attrezzatura specifica. Fra i tanti accessori disponibili si trovano i guanti, utili per migliorare il comfort durante il running o il jogging. La loro funzione è quella di conservare la temperatura, e proteggere quindi dal freddo una zona del corpo – quella delle mani – in cui la circolazione periferica è raramente capace di contrastare il freddo.


guanti da running donna che corre
@skeeze/Pixabay.com

Poiché il loro scopo nel running non è la protezione diretta dagli attriti o dagli urti, caratteristica tipica di molte altre categorie di guanti sportivi, il tessuto con cui sono realizzati è morbido e sottile, quasi sempre sintetico. Per scrivere questa guida all’acquisto ho messo a confronto cinque modelli di guanti da running, per poi definire i migliori guanti da running del test e quelli invece con il rapporto tra qualità e prezzo più vantaggioso. Spero in questo modo di essere d’aiuto a chi, come me, ama correre senza rinunciare alle piccole comodità.

Cosa considerare nel momento dell’acquisto?

Per comprare un paio di guanti da running è importante inquadrare al meglio i giusti criteri di scelta. Sarebbe inutile, per esempio, dar priorità alla protezione delle mani dagli urti piuttosto che al comfort generale durante la corsa, perché non si tratta di un accessorio da running studiato per uno scopo che non sia di semplice riparo dal freddo.

Consiglio quindi di badare al tipo di imbottitura e alla corrispondenza delle misure con i valori indicati, magari tramite le recensioni sul web, che per i guanti da running sono numerose. Solo in questo modo si potrà stabilire con certezza quali siano i migliori guanti da running per le proprie esigenze.

Il test: 4 modelli a confronto

Guanti da running time to run

Un ottimo compromesso per il jogging di tutti i giorni. Assemblati senza trascurare i dettagli, con un’imbottitura nella media e una parte esterna traspirante al punto giusto. Le cuciture non sono eccelse, ma la fascia di prezzo di questi guanti da running è bassa: la qualità relativa delle giunture, quindi, è un pro. Di contro la parte superiore del tessuto – dove è impresso il logo – mi è sembrata troppo sottile durante il test, quindi tendente alla rottura in tempi brevi.

Guanti da running Black Canyon

Design accattivante per questo modello da corsa invernale, che garantisce un buon comfort grazie alla generosità delle misure. A dipendenza dei gusti questo potrebbe rispecchiarsi in un pro, ma nel mio caso non lo è del tutto: correre con dei guanti poco aderenti, per me, non significa comfort ma distrazione. Un contro del tutto soggettivo, per dei guanti da running che comunque sono di ottima fattura.

Guanti da running Adidas

Il modello di guanti da jogging più particolare del confronto. I rinforzi nei palmi sono un grande pro di questi guanti, insieme alla tecnologia climalite e al tessuto sintetico molto resistente, fin troppo per il running. Il contro è la scarsa versatilità: correre con questi guanti nei climi rigidi è impensabile, perché la tipologia è „a mezzo dito“. Li sconsiglierei quindi per il running, se non per l’attività primaverile o estiva.


Guanti da running Adidas

Un secondo modello a mezzo dito, questa volta adatto anche per il fitness e non solo per le attività di running. La natura di questi guanti non mi ha permesso di apprezzarli per correre: l’equilibrio fra i tessuti superiori e inferiori è vacante, e la traspirazione è stata portata all’estremo a discapito della reale funzione all’interno del running. La qualità è ottima, e la chiusura „velcro“ è un pro di questo confronto. Lo spazio aperto sulla parte alta del polso, invece, è un contro se si intende usare questo modello per correre nei mesi freddi.

Conclusioni

I migliori guanti da running in assoluto, fra i cinque modelli provati, sono i Nike Thermal Tech. Ai motivi già spiegati durante l’analisi nei paragrafi precedenti aggiungo la natura multiuso, che ne permette l’impiego in contesti ben distinti rispetto alle attività di running. Se invece consideriamo il rapporto fra qualità e prezzo, i migliori guanti da running della prova sono i Time To Run. La loro qualità non è paragonabile a quella dei guanti da running Nike, ma è comunque stupefacente in riferimento al loro costo.

×

Chiudi

Carlo S.

Interessi

Sport

Biografia

Buongiorno, mi presento: sono Carlo e mi occupo delle sezioni Tempo Libero ed Sport, destinate a divertirvi (e magari aiutarvi a stare in forma!) con i migliori prodotti di ultimo grido! Sono un gran frequentatore della palestra e pratico diversi sport. Il tempo libero è anche importante, per questo ho deciso di scrivere recensioni su prodotti di queste categorie. Lasciate i vostri commenti e suggerimenti se desiderate un articolo su uno specifico argomento. A presto! Carlo