Casco da sci Recensione - Febbraio 2018

Carlo confronta gli quattro ultimi Casco da sci

Carlo S.
Briko Canyon, Casco da Ski
Briko Canyon, Casco da Ski
Ultrasport Race Edition
Ultrasport Race Edition
AWE®
AWE®
Ventura
Ventura

Per effettuare il mio test ho comprato 5 diversi caschi da sci e li ho provati in pista, con l'obiettivo di testarne le loro caratteristiche e di evidenziarne per ognuno i pro e i contro. Ho così decretato il prodotto vincitore, cioè quello che ritengo sia il migliore in assoluto.

Vincitore
Briko Canyon, Casco da Ski

Briko Canyon, Casco da Ski

Risultato del test

10

su 10

Materiale
Polygiene
Prese d'aria
/
Taglia disponibile
S(53-55), M/L(56-58), XL(59-64)
Pro

Design elegante

Buona fattura

Contro

Pesante

Qualità-prezzo
Ultrasport Race Edition

Ultrasport Race Edition

Risultato del test

9.7

su 10

Materiale
Policarbonato, Poliestere
Prese d'aria
17
Taglia disponibile
M, L, XL
Pro

Buone rifiniture

Leggero e confortevole

Ottima ventilazione

Contro

Rotella di regolazione

AWE®

AWE®

Risultato del test

8.7

su 10

Materiale
/
Prese d'aria
/
Taglia disponibile
58-60 cm
Pro

Buon isolamento termico

Ventilazione efficace

Paraorecchi con tecnologia auricolare

Contro

Design

Ventura

Ventura

Risultato del test

7.5

su 10

Materiale
ABS
Prese d'aria
5
Taglia disponibile
S, M, L
Pro

Design elegante

Leggero e confortevole

Contro

Sistema di aerazione

»
«

Proteggiti al meglio mentre sei in settimana bianca! Scegli il miglior casco da sci!

Cos’è?

Sciare è uno sport stupendo, regala emozioni e ti fa sentire libero. Un casco da sci dona sicurezza, proteggendo la testa da ostacoli o eventuali pericoli che potremmo trovare in pista. Per non parlare dei possibili urti in seguito a disastrose cadute!


Sciatore indossando giacca arancione e casco da sci nero
@dannyschorsch/Pixabay.com

Il casco è un elemento fondamentale per uno sciatore, perciò è importante scegliere con cura il miglior prodotto.
Il casco ideale deve essere solido, leggero, traspirante, foderato con imbottiture di qualità e deve garantire protezione contro il freddo. Un prodotto che si rispetti soddisfa le norme di sicurezza CE, per un ottimo effetto ammortizzante e di tenuta.

Ragazza che indossa un casco da sci rosa e occhiali
@Kovshenya/Pixabay.com

Criteri importanti al momento dell’acquisto

Quando ho comprato questi cinque caschi da sci ho preso in considerazione diversi criteri che mi hanno portato alla scelta. Primo tra tutti la sicurezza della mia testa: è necessario che il casco sia costruito con buoni materiali per essere resistente agli urti e per assicurarmi la massima protezione. La comodità: il casco deve risultare solido, ma leggero altrimenti appesantisce troppo il capo.

Due sciatori con caschi da sci fanno foto
@flooy/Pixabay.com

La fodera interna deve essere imbottita, traspirante e non deve dare allergie a contatto con la pelle. Il sistema di ventilazione invece deve garantire aerazione. Importante anche la protezione per le orecchie.
Indispensabile inoltre che il casco protegga dal freddo: ricordiamo che lo useremo sulla neve!

I 5 prodotti a confronto: i loro pro e i loro contro

Ultrasport Race Edition

Il prodotto si presenta esteticamente ben rifinito. Realizzato in policarbonato e in poliestere, ha una vestibilità confortevole. Indossato, appare leggero e presenta un’imbottitura per le orecchie che si può togliere via. Mi ha colpito molto il sistema di aerazione, che vanta ben 17 valvole di ventilazione regolabili. Sulla parte posteriore del caso è montata una rotella di regolazione che permette di adattare il casco alla circonferenza della testa, per un’ottima tenuta sulla pista da sci. La fascetta per il mento è dotata di un buon sistema di bloccaggio a griglia.
Il prodotto soddisfa la normativa di sicurezza EN 1077.
Pro: comodo, leggero, buon sistema di ventilazione
Contro: la rotella di regolazione può sembrare un po‘ ingombrante

Gstaad di Black Crevice

Il design di questo casco da sci è veramente accattivante, grazie alla visiera regolabile stile pilota. La visiera non solo dà ottima visibilità sulla pista, ma protegge gli occhi dai pericolosi raggi UV e dalla neve. Il guscio in policarbonato assicura leggerezza, mentre le 12 aperture di aerazione garantiscono un’efficace ventilazione. La fascia sotto-gola è regolabile e mostra un’imbottitura sul mento per il massimo comfort. La fodera interna in pile è rimovibile, antibatterica, traspirante e lavabile in lavatrice per una perfetta igiene del casco. Il prodotto è costruito in conformità alle vigenti norme di sicurezza e supporta gli occhiali da sci. Ho apprezzato molto i paraorecchie con sistema audio.
Pro: leggero, ottima visibilità, paraorecchie con sistema audio
Contro: bisogna abituarsi al campo visivo offerto dalla visiera

AWE®

Questo prodotto assicura un buon isolamento termico, proteggendo la testa anche dal freddo intenso. Il sistema di ventilazione regolabile è altrettanto buono e consente di allontanare il sudore. Non ho amato il suo design: esteticamente lo trovo poco sobrio. L’imbottitura interna è rimovibile e lavabile, mentre il sotto-gola è regolabile. Il paraorecchie include la tecnologia auricolare.
Pro: buon sistema di ventilazione
Contro: design poco sobrio, ma è questione di gusti!

Ventura

Il casco Ventura si presenta con un design elegante, disponibile nella tonalità nero opaco. Il guscio è leggero e costruito in ABS, mentre l’interno è imbottito con federa morbida e traspirante. Il sistema di ventilazione prevede 5 aperture per l’aerazione della testa, ma solo due di queste sono regolabili. Il casco è compatibile con gli occhiali da sci ed è dotato di soffici paraorecchie.
Pro: buona imbottitura interna
Contro: sistema di ventilazione non ottimale

Briko Canyon

 Il guscio è in policarbonato ultra resistente, ma allo stesso tempo ultra leggero. La fodera interna garantisce una calda imbottitura, è anallergica, rimovibile e lavabile anche in lavatrice.
Il casco è indossabile anche con gli occhiali da sci. Ho trovato i paraorecchie poco efficienti, cioè non offrono grande protezione contro il freddo: per risolvere il problema consiglio di indossare in testa un cappello!
Pro: design elegante, buona fattura
Contro: pesante

Conclusione

Posso concludere il mio esperimento decretando vincitore il prodotto che ritengo migliore tra tutti: il casco di Briko Canyon, Casco da Ski assicura protezione, ripara dal freddo ed è realizzato con ottima qualità. In alternativa, il prodotto Ultrasport Race Edition rappresenta un buon compromesso qualità/prezzo.

×

Chiudi

Carlo S.

Interessi

Sport

Biografia

Buongiorno, mi presento: sono Carlo e mi occupo delle sezioni Tempo Libero ed Sport, destinate a divertirvi (e magari aiutarvi a stare in forma!) con i migliori prodotti di ultimo grido! Sono un gran frequentatore della palestra e pratico diversi sport. Il tempo libero è anche importante, per questo ho deciso di scrivere recensioni su prodotti di queste categorie. Lasciate i vostri commenti e suggerimenti se desiderate un articolo su uno specifico argomento. A presto! Carlo